28 Ottobre 2009

Il Premio Allende a Craxi

Una notizia che ci eravamo persi: Craxi è stato insignito in memoriam del premio Salvador Allende, assegnato annualmente a coloro che si sono distinti “nel riscattare la memoria e la storia dei popoli latinoamericani”.
Confesso la mia ignoranza sul ruolo di Craxi per il riscatto della storia dei popoli sudamericani. Di sicuro non lascia indifferenti vedere il suo nome accostato a quello di Allende.

Pubblichiamo il comunicato stampa con l’annuncio del premio, che è stato ritirato domenica sera da Stefania Craxi, figlia dell’ex leader del PSI, nel quadro del festival del Cinema latinoamericano.

“Bettino Craxi, già segretario del PSI (Partito Socialista Italiano) e Primo Ministro italiano, viene insignito “alla memoria” del Premio ‘Salvador Allende’. L’iniziativa è del Festival del Cinema Latino Americano di Trieste, che ogni anno assegna il Premio a quanti, con il proprio impegno culturale o sociale, si siano distinti nel “riscattare la memoria e la storia dei popoli latinoamericani”.

“L’assegnazione del Premio ‘in memoriam’ a Bettino Craxi” spiega il direttore del Festival, Rodrigo Diaz, “è motivata dal voler ricordare quanti in Europa, colpiti dall’esempio civile di Salvador Allende, si impegnarono affinché il Cile, dopo il golpe del 1973, ritornasse una democrazia. Una di queste figure, alla quale i Cileni furono profondamente grati” continua il direttore del Festival di Trieste “è stato Bettino Craxi, che fin dai primi anni ’70 come dirigente politico del PSI, e poi negli anni ’80, come Primo Ministro italiano, operò a supporto del Cile, e della grande esperienza democratica avviata da Allende”.

Il Premio ‘Allende’ a Bettino Craxi verrà assegnato domenica (25 ottobre, alle ore 20.30) al Teatro Miela di Trieste, dove si svolge il Festival del Cinema Latino Americano, promosso dall’APCLAI (Associazione per la Promozione della Cultura Latino Americana in Italia). A conferire il Premio, in rappresentanza del Governo cileno, sarà l’Ambasciatore in Italia Cristián Barros Melet. Riceverà il Premio, in rappresentanza del padre scomparso nel 2000, l’On. Stefania Craxi, Sottosegretario agli Affari Esteri del Governo italiano e Presidente onorario della Fondazione Bettino Craxi.

L’On. Stefania Craxi, in un suo messaggio al Festival di Trieste, si è dichiarata “commossa” per il Premio, ricordando tra l’altro come “solo un grande coraggio, solo un amore per la libertà superiore a qualsiasi convenienza politica, potevano ispirare a mio padre le parole pronunciate davanti al Congresso degli Stati Uniti per sollecitare la libertà del Cile”. Ed ha concluso: “Ringrazio per questo gradito riconoscimento e auguro ogni fortuna al popolo cileno e ai suoi illuminati governanti”.

Tag: , , , , .

Un commento a Il Premio Allende a Craxi

  1. Pingback: Al XXIV Festival del Cinema Latino Americano: “Le mie radici che volano”, quelle del poeta Juan Octavio Prenz | Bora.La

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.