28 Ottobre 2009

Etnoblog, il circolo culturale, via da Cavana: lasciateci in pace. Se pol?

etnoblog

Riceviamo da Etnoblog:

E’ finita alla grande la stagione estiva di Etnoblog, ospite del Consorzio Ausonia nel sito di Riva Traiana, in fondo alle rive, fuori dalla movida cittadina, lontani dalle orecchie di chi la mattina lavora e vuole riposare. Lontani dalle polemiche del centro città, lontani (ma non troppo) dalla storica sede di via Madonna del Mare.

Tutti si stanno chiedendo “Ma che fine ha fatto il CIRCOLO Etnoblog?”. Beh … la risposta è molto semplice : siamo stati costretti ad andare via dalla zona di Cavana. Si sono rivelati poi irrisolvibili i problemi creati dal vociare della gente rimasta fuori dal circolo a causa dei ripetuti “SOLD OUT” dello scorso inverno, e per non appesantire la già difficile situazione dell’aggregazione giovanile in cittàvecchia, abbiamo scelto di trasferirci in una nuova location, pronta nelle prossime settimane, un po’ fuori dalla zona di Piazza Unità, ma di certo più discreta per ciò che riguarda il “disturbo” della quiete pubblica.

Ottobre è stato un mese significativo per noi. […] Strapienone, dancefloor colmo di energia, sudore e sfiletttate beat a tutta potenza. Un successone. […]

E ora ?? Il nuovo posto ci attende, i progetti per la ristrutturazione sono già stati approvati, i lavori stanno cominciando, la programmazione è già in via di definizione e gli ospiti chiamati per la prima tranche di stagione lasceranno tutti a bocca aperta. Ritorneranno le care “vecchie” tessere, Etnoblog riavrà una sede, per poter continuare in piena (come sempre!) i propri progetti di Cultura del Divertimento / Aggregazione Giovanile / Recupero sociale di personale proveniente da situazioni di svantaggio / Creazione di posti di lavoro (sono oltre 150 le persone che hanno collaborato con Etnoblog in tutto il 2009). Una sola è la nostra richiesta : lasciateci in pace! Se pol ? Secondo noi, SI’ !

Tag: , , .

19 commenti a Etnoblog, il circolo culturale, via da Cavana: lasciateci in pace. Se pol?

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.