28 Ottobre 2009

Dialeto triestin: el quelling

El quel dela quela ospita ogi un altro intervento del noto linguista G. Dialetich, vicepresidente dell’Accademia del Kruscovac, istituto transIsonzale per la salvaguardia e lo studio del dialeto triestin dal lontan 1899. L’altra volta el ne gaveva esposto el fenomeno del Repete repete, ogi el ne parlerà del quelling.

“In codesto giorno focalizeremo la nostra atenzion su lo importantisimo endemixmo triestin apelado sciementificamente Quelling da li sui scopritori. Tratasi de lo utilizar lo agetivo dimostrativo Quel al fine di indicar uno qualsivoglia ogeto, reale o etereo che codesto sia. Con lo pasar dele epoche li tergestini ga evolvudo lo suo utilizo financo a uxarlo come verbo sostitutore de tuti li altri verbi, rimpiazadi apunto da Quelar. I moderni scambi dialetici tergestini oramai anovera squaxi sempre un Quel o una Quela ogni decina zircumzirca de sentenze. Per porger un exempio: “Ciò, ieri son andà al bagno ma come un mona me son dimenticà el quel a casa e come che me son cavado le quele son rimasto in mudande davanti a tuti.” Tuti li tergestini patochi comprendi imantinente lo significato de qualsivoglia Quel.

Lo Quelling altro no xe che una evolvazion de lo italiano Coxing (it: Cosing), utilizazion de la parola Coxo (it: Coso) per sostituir qualsivoglia Quel. Esendo lo tergestin persona più xgaia de lo italian medio, lo quelling rixulta più eficiente e performante ne la sua funzion grazie a la magior specificità. Quel solo quel pol esser, poco de far, mentre de coxi ghe ne xe sempre assai e in ogni donde.

Una dele utilizazioni più magistrali de lo quelling che noi academici portemo sempre come exempio xe codesta alegra sinfonia de li Laidos, intitolada apunto “So che ti te son Quel”. Rimani ancora misterioxo chi sia codesto “Quel”, personagio cardine de lo immaginario coletivo tergestino.”

G. Dialetich
Vicepresidente de la Academia de lo Kruscovac

parental-advisory--explicit-lyrics

Tag: , , , .

4 commenti a Dialeto triestin: el quelling

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.