2 Ottobre 2009

Triestina – Albinoleffe: l’ Unione alla prova del nove

La Triestina si avvicina alla prova del nove. Domani gli alabardati sfideranno l’ Albinoleffe in una sfida già decisiva per la sorte del tecnico, Luca Gotti. Il pareggio di Vicenza infatti ha momentaneamente salvato la panchina dell’ allenatore di Adria, ma non ha placato i malumori riguardo un inizio balbettante, contrassegnato da una grave sterilità sul piano del gioco, da un evidente ritardo di condizione fisica e dal trittico di sconfitte con Sassuolo, Cesena e Lecce. Un’altra sconfitta potrebbe costargli cara. La Triestina si presenta a questo impegno così importante in condizioni non ottimali. Nell’ allenamento di giovedì si sono infatti fatti male Pani e Stankovic, entrambi con problemi alla caviglia di diversa entità. Per l’austriaco si dovrebbe profilare uno stop di due settimane, mentre per il centrocampista di scuola Cagliari si dovrebbe trattare di un infortunio più serio. Gotti ritroverà comunque Alain Nef, che tornerà a occupare il ruolo di terzino destro. La speranza è che potendo contare su tutta la difesa titolare, l’ Alabarda possa subire una minore pressione degli attaccanti avversari rispetto alle partite precedenti. A centrocampo Gissi sostituirà Pani, mentre a destra giocherà ancora Tabbiani, che sta vivendo un buon momento di forma. In avanti si rafforza la candidatura di Della Rocca, che dopo tre giornate di panchina forzata, e annessi malumori, dovrebbe tornare a fare coppia con Godeas. Anche l’ Albinoleffe ha patito un avvio di campionato difficile (soli 5 punti) che è sfociato in settimana nel cambio di guida tecnica. Al posto di Madonna è infatti subentrato Emiliano Mondonico, che dovrà dare la scossa a un ambiente un po’ depresso << Senza dubbio ci sono dei problemi, ma cercheremo di risolverli. Mi impegnerò con tutto me stesso per impedire la retrocessione.  Bisognerà lavorare molto sulla testa dei giocatori per fargli capire che scendere in Lega Pro significherebbe la fine di tutto. Una situazione simile mi era capitata durante la mia prima gestione in questa società, ma allora c’erano molti giocatori bergamaschi e questo mi aveva facilitato>>.

Le probabili formazioni :

Triestina (4-4-2) : Agazzi; Nef, Brosco, Cottafava, Sabato; Tabbiani, Gissi, Princivalli, Testini; Godeas, Della Rocca. All. Gotti

Albinoleffe (4-4-2) : Layeni; Garlini, Sala, Serafini, Piccinni; Laner, Previtali, Passoni, Foglio; Ruopolo, Cellini. All. Mondonico

Subito dopo la partita troverete la cronaca della partita e le pagelle su Bora.la

Tag: , , , , , , , , , , , .

Un commento a Triestina – Albinoleffe: l’ Unione alla prova del nove

  1. Carlo Monghi ha detto:

    La Triestina non deluderà le aspettativa e schiaccerà la svagata Albinoleffe dell’Ex Cia(oramai relegato in panchina)con un 3-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *