28 Settembre 2009

“Foibe rosse”, si alza il sipario sulla storia di Norma Cossetto

“Foibe rosse. Vita di Norma Cossetto uccisa in Istria nel 1943”. E’ lo spettacolo teatrale che andrà in scena sabato 3 ottobre, alle 20.30, al Kulturni dom di via Brass nell’ambito della rassegna “Castello di Gorizia”.
Si tratta della storia della studentessa istriana Norma Cossetto, che frequentò anche il Liceo Classico di Gorizia, portata alla luce e narrata dallo scrittore e storico Frediano Sessi, nel suo libro “Foibe rosse”. Figlia del podestà e studentessa al quarto anno di lettere e filosofia all’Università di Padova, Norma Cossetto fu gettata ancora viva nella foiba di Villa Surani nella notte tra il 4 e il 5 ottobre 1943. Aveva 23 anni ed era una ragazza normale con una vita tranquilla, ma nonostante la sua innocenza non fu risparmiata dai partigiani titini. Quella di Norma diventa, quindi, una storia simbolo delle numerosissime vittime delle foibe cui solo recentemente la storia ha restituito la dignità della memoria.

Tag: , , , , .

37 commenti a “Foibe rosse”, si alza il sipario sulla storia di Norma Cossetto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.