25 Settembre 2009

Incrocio al buio: “Non abbiamo la scala per cambiare la lampadina”

L’incrocio è al buio da un anno ma non c’è la scala per cambiare la lampadina.
L’illuminazione pubblica non sempre svolge il suo lavoro mettendo a rischio la circolazione. E’ il caso di molte strade cittadine, ma in particolare dell’incrocio tra le vie Scodnik e Orzoni, che dovrebbe essere illuminato a giorno dai faretti posizionati sull’enorme antenna-spartitraffico.
Così non è. La denuncia arriva dal parlamentino di Montesanto-Piazzutta: “Quando la prima delle tre lampade si è spenta – spiegano i consiglieri Miloš Čotar e Niko Klanjšček -, abbiamo immediatamente segnalato il problema in consiglio di quartiere. Su invito del presidente, infatti, siamo soliti riferire i “piccoli problemi” del territorio, così che li si possa tempestivamente segnalare agli uffici comunali competenti. In questo modo anche l’intervento per sanare la situazione dovrebbe venir eseguito in tempi ristretti. Ma in questo caso nulla è stato fatto. Abbiamo poi constatato che anche una seconda lampada si era bruciata e con il successivo spegnersi pure della terza, l’ultima rimasta, l’incrocio è rimasto al buio”. Dalla prima segnalazione ad oggi è passato ormai più di un anno, ma di interventi neanche l’ombra.
“Le nostre sollecitazioni – spiegano i consiglieri – non hanno sortito alcun effetto positivo: “Faremo, lo sappiamo, non abbiamo la gru per raggiungere la sommità del pilone, è un compito del gestore di telefonia mobile”, queste le risposte e le giustificazioni che regolarmente ci venivano fornite. Non siamo qui ora a voler indagare i veri motivi di così grave mancanza, a questo punto poca importanza avrebbero, ma rimane palese l’impotenza e l’incapacità dell’amministrazione comunale a gestire i piccoli problemi del territorio, anche la sostituzione di una semplice lampadina”.

Tag: , , , , .

2 commenti a Incrocio al buio: “Non abbiamo la scala per cambiare la lampadina”

  1. Avatar Serafino ha detto:

    In più, già nel momento in cui mettevano l’antenna, avrebbero dovuto progettare una rotonda in quell’incrocio. E’ solo una delle dimostrazioni dell’incapacità di Gorizia nel guardare avanti.

  2. Avatar canebestia ha detto:

    fatevi un giro serale per le strade interne del rione di s.anna!! (portavi una pila però!)

    i parchetti invece sono più spettrali della transilvania.. (non avventuratevi la sera, dracula è in agguato!)

    paghemo noi tanto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.