23 Settembre 2009

Tondo: “Magari lavoratori interinali al posto dei dipendenti regionali”

Renzo Tondo ha attaccato pesantemente i 3mila dipendenti pubblici della Regione Friuli Venezia Giulia. Il Presidente della Regione, durante un’audizione in una commissione del Consiglio Regionale, ha dichiarato: “Magari potessi avere in Regione tremila interinali, al posto di tremila dipendenti pubblici”.

Già martedì Tondo l’aveva sparata forte, rivendicando come una vittoria i 200 milioni che il Governo romano andrebbe a stanziare nella prossima finanziaria derivanti dalla compartecipazione del Friuli Venezia Giulia ai versamenti Irpef dei pensionati. 200 milioni sui 400-500 che spetterebbero al nostro territorio.

L’amministrazione regionale, secondo Tondo, ha “un sistema talmente ingessato che quando uno non è più sotto osservazione non lavora più. Magari tutti i tremila dipendenti della Regione si sentissero sotto osservazione. E’ un valore tenere sotto osservazione”. Secondo il Presidente della Regione, la struttura dei funzionari regionalo è caratterizzato da “autoreferenzialità interna. Il mio intendimento è snellire e riformare questa regione”.

Tag: , .

7 commenti a Tondo: “Magari lavoratori interinali al posto dei dipendenti regionali”

  1. Pingback: Un Tondo dietro-front sui dipendenti regionali: «Mantengo stima per loro» | Bora.La

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.