15 Settembre 2009

Venerdì 18: Flavio Giurato in concerto all’ex OPP

flaviogiurato

Grazie a una collaborazione fra Tetris e la Provincia di Trieste, venerdì 18 il cantautore Flavio Giurato suonerà al teatrino dell’ex OPP (Via Weiss 13, parco di San Giovanni), a partire dalle 21.30. Per saperne un po’ di più su Giurato, alla prima esibizione a Trieste: la sua pagina su myspace e il suo sito internet. L’ingresso sarà gratuito.

Pubblichiamo di seguito il testo di presentazione di Andrea Rodriguez, uno degli organizzatori dell’evento, in cui racconta cosa significhi per lui l’ospite di venerdì:

Flavio Giurato l’ho conosciuto grazie ad un articolo di Christian Zingales su un Blow Up di qualche anno fa, prima non l’avevo mai sentito neanche nominare.
Come spesso mi capita leggendo Zingales, sono rimasto colpito ed ho cominciato a cercare un po’ in giro.
Difficile.
Poi in qualche anfratto del web ho scovato “Il Tuffatore”, il secondo album di Giurato, uscito nei primi ’80 ed è stata una rivelazione.
Nessuno suona, canta e scrive come Flavio.
E’ magia di un momento, di un periodo che definire storico sembrerebbe troppo pretenzioso, ridondante ma chi l’ha vissuto sa di cosa parlo.
Quell’Italia che usciva dai ’70 ed entrava nel tunnel illuminato degli schermi dei primi videogiochi e dei primi videoclip del decennio successivo.
Ci sembrava il futuro.
Era ingenuo e per questo ci credevamo ancora di più.
Il futuro aveva un gusto dolce e un po’ finto, da ghiacciolo colorato, costava poco.
In quel disco ho rivissuto la poesia di una quotidianità lontana.

“Tu sei nel mio cuore dal torneo di Orbetello /Quando è libecciato e non si è giocato/E la laguna sembrava volesse coprire il promontorio/Dopo la pioggia non si poteva continuare/Tu avevi tutti i tuoi costumi ad asciugare/Quando hai deciso di affidarti a una profumeria del centro”

Flavio è il segreto meglio custodito della Canzone italiana, ha inciso poco, si è tenuto ai margini ma chi l’ha scoperto, chi si è avvicinato, poi si è innamorato, inevitabilmente.
In Rete e grazie a figure chiave per la Cultura Musicale come Zingales, il culto si è diffuso, gli estimatori sono cresciuti, i suoi dischi si trovano di nuovo.
Flavio Giurato qualche volta, non tanto spesso, suona dal vivo.
E sono davvero orgoglioso grazie a Tetris ed alla Provincia di Trieste di poterlo portare a suonare a Trieste, credo per la prima volta in assoluto.
Di concerti ne abbiamo organizzati centinaia, lo sapete, ma questo per me ha un significato particolare: da anni speravo di avere l’occasione di farlo esibire da noi, di condividerlo con voi e finalmente l’occasione è arrivata.
Non a Tetris, ma al Teatrino dell’ex OPP, venerdì 18 settembre 2009.
L’ingresso è libero.
Spero di vedervi in tanti, spero che avrete voglia di cogliere un momento unico.
Non sarà il solito concerto.
Flavio porterà dei brani mai sentiti prima, probabilmente sarà lui, da solo, voce e chitarra.
Emozioni e parole.
Istanti nel tempo.
Sarà irripetibile.
(A. Rodriguez)

Tag: , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.