9 Settembre 2009

Cerani meteora in Slovenia: le banche requisiscono le azioni dell’imprenditore

Secondo Osservatorio Balcani, Pierpaolo Cerani ha fatto la fine di “meteora” dell’economia del Litorale. Scrive il sito:

la holding controllata da Pierpaolo Cerani era piena di debiti e le banche slovene hanno requisito le azioni che controllava. Una serie di aziende slovene, dopo la privatizzazione, sono ora di fatto ritornate in mano allo Stato [… Cerani] chiedeva di essere ascoltato per presentare il suo piano di rientro. Nessuno gli ha dato credito.

Leggi tutto l’articolo di Stefano Lusa su Osservatorio Balcani.

Tag: , , , , .

3 commenti a Cerani meteora in Slovenia: le banche requisiscono le azioni dell’imprenditore

  1. Avatar effebi

    “la holding controllata da Pierpaolo Cerani era piena di debiti e le banche slovene hanno requisito le azioni che controllava”
    ma nell’articolo tutto quello che viene dettagliato è che: “La società sarebbe insolvente e per molti potrebbe essere destinata a fallire”
    dunque “sarebbe e potrebbe”
    Cerani sarà anche un personaggio “divertente” ma anche il comportamento delle banche e dello stato sloveno non “sembrano” essere da meno.

  2. Avatar effebi

    vedo che l’argomento non appassiona come invece credo dovrebbe.
    Mi risulta che il Cerani stia rilanciando, qualcuno ha notizie più ufficiali delle mie ?

  3. senza dati certi, è difficile dare opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.