1 Agosto 2009

Sebastiano Somma ospite dell’edizione 2009 di Lagunamovies

Glocal. Sarà il termine che caratterizzerà l’edizione 2009 di Lagunamovies 2009, in programma dal 5 al 13 agosto a Grado, come sempre con dislocazione itinerante fra il centro storico e le isole della Laguna.
La serata inaugurale vedrà l’omaggio a un artista poliedrico, Sebastiano Somma, particolarmente legato a questi lembi di confine, che si racconterà nella sua dimensione di interprete, regista e produttore. L’appuntamento è alle 21 nella splendida cornice della Diga Nazario Sauro.
Sabato 8 agosto, al largo della Laguna sull’isola di Anfora, appuntamento con “L’esplorazione ai tempi dell’effetto serra”, una serata a cura del giornalista e scrittore Pietro Spirito, dedicata all’Anno Polare Internazionale che si celebra fino a tutto il 2009.
Domenica 9 agosto, sulla Diga Nazario Sauro, uno sguardo sui più recenti…

progetti produttivi della Cineteca del Friuli, a cura di Gloria De Antoni e Oreste De Fornari.
Martedì 11 agosto, sempre nella Diga Nazario Sauro, una serata di alta spettacolarità, “Duelli di celluloide, da Maniago ad Hollywood”, dedicata al Laboratorio di armi antiche Del Tin di Maniago, che ha forgiato, nel suo atelier artigianale, le spade, armature, else di ogni epoca per produzioni cinematografiche hollywoodiane quali Indiana Jones l’ultima crociata, Batman di Tim Burton, Robin Hood di Reynolds e Braveheart di Mel Gibson.
Ultima serata sul filo conduttore “glocal”, giovedì 13 agosto sull’isola di Anfora: “Ti ho sprecato per allegria” (ma adesso ti rigenero) vedrà protagonisti il giornalista e conduttore di Caterpillar Massimo Cirri, insieme con l’economista triestino Andrea Segrè, attualmente docente a Bologna. Un incontro, scandito da interventi e letture del cantautore Mirco Menna, per tracciare la mappa di una nuova sobrietà attraverso alcuni progetti chiave, che provano a indicare la tendenza di un anticonsumismo prossimo venturo: come l’ormai noto ‘M’illumino di meno’, progetto di risparmio energetico lanciato dal programma di Rai Radiodue Caterpillar, e come il “Last minute market” ideato a Bologna da Andrea Segre’ e dal suo staff di ricerca. A fine serata il film documentario Terra Madre, recentissima pellicola firmata dal regista Ermanno Olmi, settantotto minuti dedicati al rapporto fra l’uomo e la Terra.

Tag: , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *