17 Maggio 2009

Inaugurato l’ipogeo dell’Ara pacis

Con la deposizione di alcune zolle di terra raccolte nelle Foibe è stato inaugurato oggi a Medea l’Ipogeo realizzato nel compendio del Monumento nazionale dell’Ara Pacis Mundi. Con la deposizione delle zolle di terra delle Foibe, organizzata in collaborazione con l’Associazione degli esuli istriani, fiumani e dalmati, ”si realizza – ha spiegato il sindaco, Alberto Bergamin – quel collegamento ideale con le terre dei cimiteri di guerra italiani e stranieri gia’ presenti sull’Ara Pacis Mundi, rilanciando l’idea di una pace veramente durevole, fondata sulla fraternita’ e la giustizia”.
L’Ipogeo, costruito sotto il pavimento della Grande Urna, giunta oltre 50 anni fa dall’Altare della Patria di Roma, e’ destinato ad accogliere la terra dei cimiteri di guerra dei Paesi che, dal dopoguerra a oggi, sono stati teatro di nuovi conflitti, come la Bosnia e il Kossovo.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.