14 Maggio 2009

I candidati del Pd (Partito Democratico) alle europee per il Collegio Nord-Est

1 Luigi Berlinguer, nato a Sassari, 25 luglio 1932, nel 1959 consegue il posto di assistente ordinario all’Università di Sassari. Membro nel 1952 della direzione nazionale della Federazione Giovanile del Partito Comunista. Nel 1968 consegue la libera docenza in storia del diritto italiano e in quell’anno accademico è professore incaricato. Dal 1985 è eletto rettore dell’Università di Siena. Nel 1993, lasciando il rettorato di Siena, è ministro dell’Università e della ricerca scientifica.

2 Salvatore Caronna, Segretario regionale PD Emilia Romagna. Non dispone di un sito web.

3 Debora Serracchiani, vice capogruppo Consiglio Provinciale di Udine.

4 Gabriele Frigato, coordinatore provinciale PD Rovigo.

5 Vittorio Prodi, europarlamentare uscente.

6 Laura Puppato, sindaco di Montebelluna (TV)

7 Luciano Vecchi, già parlamentare europeo-componente presidenza PSE

8 Saba Aluisio, lavoratrice funzione pubblica Venezia. Non dispone di un sito web.

9 Franco Frigo, segretario consiglio regionale Veneto.

10 Simona Caselli, direttore commerciale e sviluppo Consorzio cooperativo finanziario per lo sviluppo

11 Silvio Gandini, sindaco di Legnago (VR). Non ha un sito web.

12 Natalia Maramotti, avvocato e consulente sulle tematiche del lavoro e delle pari opportunità. Non disponde di sito telematico.

13 Michele Nicoletti, professore ordinario di filosofia politica-ricercatore in filosofia

Tag: , , , , , , , , , , , , , , .

6 commenti a I candidati del Pd (Partito Democratico) alle europee per il Collegio Nord-Est

  1. Matteo ha detto:

    Con tutto il rispetto che io possa avere per la famiglia Berlinguer, mi sembra allucinante tentare di rinnovare la politica candidando una persona nata nel 1932. Queste sono elezioni per il Parlamento Europeo e non politiche nel senso interno del termine, ma se il PD invecchia anche le candidature riandrà al governo del nostro Paese fra non prima di 20-25 anni.
    Matteo

  2. corretto. grazie julius.

  3. Polisnaonis ha detto:

    Luigi Berlinguer: ma vi rendete conto?

    Matteo è quotato.

  4. Paolo Padovan ha detto:

    Non conta l’età, bensì che gli eletti assicurino la loro costante presenza nelle istituzioni europee e siano competenti. Gli eleggiamo per questo.

  5. Rino Palma ha detto:

    Luigi Berlinguer,già pessimo ministro della P.I.,quasi ottantenne,personaggio ormai insignificante dal punto di vista politico, posto alla testa di una lista del partito democratico in uno dei luoghi dove ,più ancora che in altri, occorrerebbe dare segnali di rinnovamento politico !!!
    Che tristezza questo “cupio dissolvi” !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *