2 Novembre 2008

Orzan: “Una farsa l’aumento dei fondi alla Biblioteca”

"Una farsa". Così il consigliere comunale del Pd, Daniele Orzan, commenta l'aumento dei fondi stanziati dal Comune a favore della Biblioteca civica.
Spiega Orzan: "E' apparso sulla rivista “Qui Gorizia” ispirato dal Comune un articolo intitolato “Aumentati i fondi per la biblioteca”. Si tratta di uno dei proclami a cui questa giunta ci ha abituato. In sintesi viene riportato che l'Amministrazione ha deciso di aumentare i fondi destinati alla Biblioteca statale isontina per il mantenimento della Biblioteca Civica. Per venire alle cifre, parliamo di soli 400 euro per cui il contributo del Comune è salito dai 3.600 della convenzione 2002 a 4.000 euro. Quindi +400….

Ci rendiamo conto?
La pubblicazione in sé è un pò la vetrina pubblicitaria del Comune ed è giusto che sia così, ma arrivare a dedicare un'intera pagina attorno ad un contributo di 400 euro spacciando quella sommetta come un significativo investimento, è davvero eccessivo.
Tuttavia alcuni maestri della comunicazione insegnano che non è importante ciò che si dice, ma il modo in cui lo si dice ed è qui che interviene l'assessore Devetag che plaude all' “impegno, alla serietà e cura mostrati nell'ottemperamento degli impegni assunti da parte della Bibilioteca statale isontina” e decide di premiarli con ben 400 euro per il 2008. Certo il Comune non ha grosse disponibilità, ma assegnare un contributo di tale importo e poi fare intorno ad esso un articolo del genere è quasi imbarazzante. Tanto per fare delle proporzioni l'Amministrazione comunale è alle prese proprio in questi giorni con una variazione di Bilancio di alcuni milioni di euro".

4 commenti a Orzan: “Una farsa l’aumento dei fondi alla Biblioteca”

  1. robe ha detto:

    anche il taglio della TARSU della provincia (diverso colore politico) del 0,1% non mi pare una grande notizia allora visto che passa da 5% al 4,9% con un risparmio totale di ben 12.000 € per le famiglie di tutta la provincia…….in quanti siamo in provincia?
    120.000 mi pare…..quindi fate il conto che grosso risparmio procapite abbiamo…..

  2. Milost ha detto:

    Trovo utile denunciare le farse, ma ritengo questo rappresenti la fase 1: poi ci vuole la fase 2. Il problema non sta nell’ammontare della somma concessa, ma nell’utilizzo della notizia. Se le fonti tradizionali dell’informazione ( i giornali, in primis) sono ridotti a questo livello, la fase 2 potrebbe essere che non li comperiamo più…un messaggio che si potrebbe far arrivare alle redazioni, no, è inesatto, alle Direzioni…

  3. gigi ha detto:

    in questo periodo di tagli, un aumento del 10 % mi sembra un’ottima notizia.

  4. Alessio ha detto:

    Credo che in biblioteca abbiano festeggiato a champagne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.