24 Settembre 2008

Il Castello rivive con Gusti di frontiera

Gusti di frontiera “occupa” anche il Castello. Sarà il maniero il centro di una serie di manifestazioni che avranno come tema centrale l’abbinamento tra il pesce dell’Adriatico e i vini del Collio. Il cortile delle Milizie diventerà, insomma, un grande ristorante, che domenica sera ospiterà anche le specialità proposte da 14 ristoratori goriziani.
Sarà questa una delle novità presentate ieri dal sindaco Romoli affiancato dall’assessore Devetag. “Altro epicentro della manifestazione – ha spiegato l’assessore alla Cultura – sarà via Roma, dove verrà allestito il padiglione del Buon Ricordo e quello dei convegni. In piazza Sant’Antonio avremo poi il borgo Francia, con ostriche, champagne e rane, mentre piazza Battisti sarà il quartier generale dell’Austria”….

Come promesso verrà aperta una parte di piazza Vittoria, dove verrà allestito uno dei palchi che ospiterà le esibizione di gruppi musicali locali. Corso Verdi, via Oberdan e via Crispi ospiteranno gli stand della regione, mentre corso Italia vedrà gli stand di 19 regioni italiane.
Infine la novità dell’edizione 2008: la cittadella della birra che verrà creata all’interno dei Giardini pubblici.

Tag: , , , .

Un commento a Il Castello rivive con Gusti di frontiera

  1. red_zone ha detto:

    Speriamo che apran la perimetrale,(perennemente chiusa per non si sa quali motivi…) se no cosa vedono i turisti????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *