10 Settembre 2008

Gironcoli: “Il Comune gonfia le cifre sul turismo”

"Se è vero che da gennaio a luglio le presenze in Castello sono salite a quota 30.900 (contro le 36mila complessive dell’anno precedente) è altrettanto vero che meno della metà dei visitatori hanno pagato il biglietto. Ovvero ci sono stati 17mila ingressi gratuiti. E non mi riferisco a sconti o promozioni per scolaresche, bensì ad entrate regalate. Quello che colpisce sono appunto i numeri".
A rivelare i dati relativi agli ingressi in Castello è il consigliere comunale dei Cittadini, Donatella Gironcoli, che evidentemente è andata a spulciare nelle statistiche. "Solo nel mese di aprile 7mila sono stati gli ingressi gratuiti (250 visitatori…



cioè 5 pullman quotidiani). Ma chi sono questi turisti, numerosissimi, che hanno diritto a non pagare – sottolinea -, mentre le scolaresche devono farlo? Sono dati che lasciano estremamente perplessi e a voler essere maliziosi potrebbero far pensare ad un ingenuo tentativo di gonfiare le cifre delle presenze turistiche".

Tag: , , , , .

16 commenti a Gironcoli: “Il Comune gonfia le cifre sul turismo”

  1. Avatar Boris ha detto:

    mah…io direi di riflettere molto semplicemente su questo: se anche i turisti PAGANTI che entrano al castello fossero 40.000 all’anno, non serve una larea in economia per capire che con circa 80.000 euro all’anno di costi di gestione dell’ascensore al castello, ogni singolo visitatore ci costa 2000 euro… e se anche raddoppiassimo gli ingressi siamo ancora a 1000 euro a turista…
    Davvero credete che la presenza dell’ascensore e la messa a nuovo della piazza decuplichera’ gli arrivi in citta’?
    Secondo me ‘sto giro no se pol sul serio

  2. Avatar Boris ha detto:

    va ben che xe mattina… ma 80000 / 40000 fa DUE euro a persona…
    comunque concordo sul no se pol sto giro

  3. Avatar Franz ha detto:

    Gironcoli, più che legittimamente, critica sempre e comunque l’Amministrazione. Benissimo. Ma se invece di criticare sempre proponesse anche???

  4. Avatar Tilla ha detto:

    Devo dire che Franz ha perfettamente ragione.
    Infatti l’articolo era più lungo e conteneva una serie di proposte culturali (sul Mittelfest, sul Museo Diocesano, sul parco letterario Michelstaedter).
    Ma si sa, fa più notizia la polemica.
    Se ti interessa è sul mio blog :www.donatellagironcoli.net
    Ciao
    Donatella Gironcoli

  5. Avatar Vincenzo ha detto:

    Mmmh… facendo un po’ di conti… almeno 200 persone che ogni giorno visitano il Castello… chi li ha viste?

  6. Avatar utah72 ha detto:

    Tenuto conto di quel che offre il castello di Gorizia ai suoi visitatori, anche 15 persone all`anno sono un miracolo. Un oasi nel deserto. Piu` che il comune e le sue cifre gonfiate, la gente di gonfio ha qualcos`altro.

  7. Avatar etabeta ha detto:

    Cara Gironcoli non abbia più problemi di cifre gonfiate, dal 11 settembre i pulman di turisti si trasferiranno dal castello a Qlandia cosi la potranno entrare tutti gratis ad aumentare il commercio oltreconfine.
    Mentre lei si preoccupa di qualche aiuola di fiori in piazza Vittoria e di cifre presunte,Gorizia muore sia commercialmente che industrialmente. Svegliatevi gente svegliatevi……la zona franca non cè più.

  8. Avatar Lauro ha detto:

    Beh.. più che polemica, il fatto che più della metà dei visitatori siano entrati gratis per me è una notizia, visto che nessuno l’ha data.

  9. Avatar abc ha detto:

    Fra qualche settimana ad Udine si terrà Friuli DOC. Un pullmino come ogni anno farà la spola fra la Piazza Libertà ed il Piazzale del Castello, portando su decine di persone in pochi minuti, centinaia ogni ora, fra l’altro gratis. E’ un mezzo non tanto largo che sicuramente passerebbe anche attraverso la Porta Leopoldina. Nel resto dell’anno sia il pullmino che il personale vengono utilizzati ovviamente altrove.
    Possibile che non si può copiare. Oltretutto là ci sarebbe lo spazio per costruire ascensori, teleferiche, skilift e quant’altro.
    Al Lunedì di Pasqua sul Monte Quarin a Cormons si fa festa. Anche lì un pullman fa la spola fra la piazza di Massimiliano e il luogo dei festeggiamenti. traporto gratuito pure lì.
    Quanto costerà invece il biglietto dell’ascensore e quanto costerà ai contribuenti la sua costruzione e la sua manutenzione?
    Costerà molto di più che pagar penali.
    Tanto farà la fine della ferrovia di Mariano del Friuli, si vedrà fra qualche anno.

  10. Avatar ilCaio ha detto:

    Quoto abc.
    Non riesco a capire come mai in Italia sia tanto brutto copiare le buone idee,neanche avessero il copyright.

  11. Avatar Lauro ha detto:

    A proposito di copiare..
    Ho visto ciò che hanno fatto ad Ortisei in Val Gardena, gente che con il turismo ci campa e bene.
    Hanno costruito un percorso pedonale con scale e tappeti mobili in galleria, da P.zza S. Antonio alla stazione a valle della funivia del Seceda. Bella in alto eh?!
    Ovviamente praticabile anche da inabili, carrozzine e biciclette.
    Ha più rampe, nelle gallerie ci espongono concorsi fotografici ed altre opere.
    Su uno dei pianerottoli c’è una bella bacheca che spiega come hanno fatto quell’opera, il progetto, chi l’ha finanziata e con quanto. Ovviamente le Amministrazioni, i fondi europei, e…
    un lungo elenco di privati. Ma proprio nome e cognome dei negozianti, con tanto di logo dell’attività commerciale, manca solo l’indirizzo. Ci sono Alberghi, Ristoranti, Bar e negozi vari (non le associazioni, proprio i singoli).
    La cosa mi ha stupito talmente che l’ho fotografata… e pensato a Gorizia.
    Se c’è da copiare, basta andare a vedere. Coraggio..

  12. Avatar abc ha detto:

    Ma lì ci sarà movimento di turisti tutto l’anno. In Castello solo in occasione delle manifestazioni affollate. Il resto dell’anno, chi vuole, sale fino a piazzale Seghizzi in macchina

  13. Avatar Luppolo ha detto:

    Coraggio, adesso arriva Gusti di Frontiera e ne vedremo altri di numeri..

  14. Avatar Franz ha detto:

    Ringrazio la signora Gironcoli per la risposta.

  15. Avatar Walter Sobchak ha detto:

    Bastava già guardare ai dati forniti per le giornate di èStoria per capire che i numeri per qualcuno sono diventati un’opinione.

  16. Avatar robe ha detto:

    Ma si sa fa più notizia la polemica….
    E in questo la Gironcoli è molto brava…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.