10 Settembre 2008

Gironcoli: “Il Comune gonfia le cifre sul turismo”

"Se è vero che da gennaio a luglio le presenze in Castello sono salite a quota 30.900 (contro le 36mila complessive dell’anno precedente) è altrettanto vero che meno della metà dei visitatori hanno pagato il biglietto. Ovvero ci sono stati 17mila ingressi gratuiti. E non mi riferisco a sconti o promozioni per scolaresche, bensì ad entrate regalate. Quello che colpisce sono appunto i numeri".
A rivelare i dati relativi agli ingressi in Castello è il consigliere comunale dei Cittadini, Donatella Gironcoli, che evidentemente è andata a spulciare nelle statistiche. "Solo nel mese di aprile 7mila sono stati gli ingressi gratuiti (250 visitatori…



cioè 5 pullman quotidiani). Ma chi sono questi turisti, numerosissimi, che hanno diritto a non pagare – sottolinea -, mentre le scolaresche devono farlo? Sono dati che lasciano estremamente perplessi e a voler essere maliziosi potrebbero far pensare ad un ingenuo tentativo di gonfiare le cifre delle presenze turistiche".

Tag: , , , , .

16 commenti a Gironcoli: “Il Comune gonfia le cifre sul turismo”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.