21 Aprile 2008

Altri spunti su nord, Lega e questione settentrionale

Scusate se insisto. Altri due articoli su cui forse discutere:

Tag: , , , , , , , , , .

15 commenti a Altri spunti su nord, Lega e questione settentrionale

  1. enrico maria milic enrico maria milic

    fassino el xè rivà un poco tardi a sta idea, no?
    giusto un pochetin.
    dopo 10-15 ani che tuti, eletori dela lega (e non) se ga messo in testa che la lega xè de destra e pol eser colocada solo che là…
    desso el se sveia: “dei muloni, perchè no femo l’acordo con la lega?”.
    tempismo eh

  2. Avatar furlàn

    Intervengo sul primo articolo: premetto che Tremonti lo ritengo il politico più sopravvalutato attualmente in circolazione e abbastanza ondivago nelle sue idee da farmi preoccupare e non poco sul fatto che da oggi le chiavi della cassa le tenga lui.
    Ho letto considerazioni di Noam Chomsky sull’economia ed in generale sulle cosiddette Tigri asiatiche abbastanza curiose: sembrerebbe che quei paesi non seguano per niente delle politche economiche puramente liberiste (al contrario di quanto rpofessato dai vari fondi monetari internazionali).

  3. Avatar apu

    te vedi enrico, fassino se sveia desso, ma illy, che gaverà anche sbaià qualcosa, el gaveva capì ben in anticipo che bisognava far sponda sula lega

  4. Avatar Matteo Apollonio

    Ma Ily a parte eser orso e bastanza selvadigo no ga sbaglia niente de tale, xe’ i muli de l’organizazion (leggi coalizion) che sai volte noi ga capi’ un klinz. Quel xe’ sta el grave problema de Ily. Se lui gavaria podu’, e son sicuro che lo ga pensa’, e sai volte, gavessi porta’ in region diese dei sui e gavesi lasa’ casa le varie margherite, querce, rose, arcobaleni, ulivi e musseti. Questo xe’ el punto apu mio.

  5. enrico maria milic enrico maria milic

    mi no penso che ily gabi sbalà gnente
    el ga fato quel che el podeva
    e anca de portar dentro la lega
    ma la lega no ga volù

    e del resto, come ne ga dito ogi fedriga in un’intervista a mi e marcheto, come la lega gavaria mai podù far la coalizion in region col pd e una roba diversa sule politiche? la gente no gavaria capì, saria sta un bumerang per la lega… me par.

    come dixi mateo apo.
    tute le colpe qua le ga i muloni del pd

  6. enrico maria milic enrico maria milic

    p.s.
    no so se ti e, per esempio, el mulo ruso rientrè in ste responsabilità… ste qua xè robe de voi muloni che fè robe nel pd… no?

  7. Qualcuno sa come linkare l’articolo del Sior Weber, ieri sul Giornaleto? A me pare sia molto chiaro e ragionevole.

    Dopodichè, stop con le Tafazzate, o no?

  8. enrico maria milic enrico maria milic

    el xè online sto artikel?

  9. adeso el xè… su bora.la, naturalmente…

    https://bora.la/2008/04/22/leredita-politica-di-illy/

    grassie, diretùr !

  10. Avatar apu

    non credo sia colpa solo del pd, anche se forsi qualchidun del pd dovesi acorgerse che per eser novi no basta dirlo…
    dovesi dir trope robe sui muloni del pd… disemo che qualchidun ga provà a dir robe un poco diverse, nove, fora dai veci schemi, e se stà tratà de rompibale.. disemo che qualchidun se gaveva meso a disposizion senza chieder niente e in pratica lo ga fato fora i boss dei due veci partidi..
    mi credo che tuti ga responsabilità, e quindi tuti dovessi meterse in discusion…

    sula lega son d’acordo che no iera posibile altre posizioni, digo solo che se no iera le politiche forsi in fvg saria andada da sola, in pratica favorendo illy

  11. Avatar apu

    e comunque quando digo che illy gaverà anche sbaià qualcosa no vol dir che go un giudizio negativo su quel che ga fato, anzi.
    come disi weber, tuti pol sbaiar un rigor

  12. Sul tema.
    Vi copio-e-incollo questo articolo del bravo Stefano Polzot dall’edizione naoniana del “Messaggero” di oggi.
    Com’era? Dum Romae consulitur…(ma anche la storia di Sansone e i Filistei…)
    POLITICA

    MARTEDÌ, 22 APRILE 2008
    La Papais ha convocato l’assemblea Vertice con Sonego ieri in Regione
    Pd, costituita dai Ds l’area riformista Oggi l’analisi del voto
    Alla vigilia dell’assemblea provinciale del Partito democratico, convocata per oggi dalla segreteria, Francesca Papais, al fine di analizzare l’esito del voto, si muovono le componenti interne al movimento. Sabato si è tenuta al castello di Cosa la festa elettorale voluta da Gianfranco Moretton per ringraziare gli oltre 7 mila cittadini che lo hanno votato.
    Un appuntamento non certo politico, ma che è stato l’occasione per fare il punto della situazione tra i fedelissimi del consigliere regionale che probabilmente diverrà capogruppo in consiglio del Partito democratico, visto l’alto numero di preferenze raccolte.
    Ieri sera, invece, nella sede della Regione, riunione della componente riformista, ovvero l’area che faceva riferimento ai Democratici di sinistra. Presenti l’ex assessore regionale Lodovico Sonego, il rieletto consigliere Nevio Alzetta e Paolo Pupulin. Anche in questo caso l’obiettivo è quello di fare il punto della situazione, ma non si nasconde la volontà di mantenere organizzata l’area che faceva riferimento alla Quercia,
    Non è un mistero che nell’organizzazione della campagna elettorale si è proceduto, salvo rare eccezioni, per componenti dando il segno che comunque esistono all’interno del Pd aree politiche di riferimento. Stesso ragionamento per le civiche che si riconoscono in Vivo Pordenone, di Alvaro Cardin, e nel Fiume di Sergio Bolzonello. (ste.pol.)

  13. Avatar Matteo

    Mi fa piacere che il sig. Apu si sia un po’ sbottonato su alcune dinamiche tristemente note all’interno dell’aparat… Avanti di questo passo qualcosa di bello accadra’…

  14. enrico maria milic enrico maria milic

    triste invece quanto ci racconta il menzognero veneto, edizione di pordenone…
    cioè:
    se le due anime/correnti si confrontassero sui programmi forse andrebbe anche bene, ma quando ci si riduce a essere incapaci di organizzarsi assieme sul territorio me par un poco più triste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.