10 Aprile 2008

Matteo Bisiani alle Olimpiadi come allenatore

A otto anni da Sidney, Matteo Bisiani torna alle Olimpiadi. Il trentunenne goriziano sarà l’allenatore della squadra femminile di tiro con l’arco, che ha appena conquistato la qualificazione ai Giochi nella prima prova di Coppa del mondo, svoltasi nei giorni scorsi a Santo Domingo. Così dopo essere salito per due volte sul podio olimpico come atleta, essendosi aggiudicato il bronzo ad Atlanta nel ’96 e l’argento a Sidney nel 2000, l’arciere sarà a Pechino come tecnico.
“Sono stato chiamato ad allenare le ragazze del tiro con l’arco tre settimane fa, quindi sono andato…

alla prima prova di Coppa del mondo fresco fresco di nomina. Mi è stato affidato questo incarico per dare una spinta in più alla squadra”, racconta Bisiani, che segue anche la nazionale juniores di tiro con l’arco, ed è allenatore e dirigente responsabile degli atleti goriziani della Arcieri Isonzo. L’obiettivo alle Olimpiadi sarà ovviamente il podio, impresa tutt’altro che facile, dal momento che le azzurre dovranno vedersela con squadre molto agguerrite, con Russia, Cina e Corea su tutte.
La qualificazione alle Olimpiadi 2008 deriva dal primo posto individuale di Natalia Valeeva, e dal secondo di squadra raggiunto dall’atleta insieme a Pia Lionetti, Elena Tonetta ed Elena Perosini. La Coppa del mondo proseguirà la prossima settimana in Croazia, a Parenzo, e a maggio in Turchia, ad Antala. La rappresentativa italiana sarà poi impegnata a maggio a Boe, in Francia, nei campionati europei.
“Per il movimento sportivo isontino si tratta di una doppia soddisfazione”, ha rimarcato il presidente del Coni provinciale, Giorgio Brandolin. E ha spiegato: “Non solo Matteo è un atleta che ci ha regalato grandi soddisfazioni, ma è anche un collaboratore del nostro comitato provinciale. La sua partecipazione alle Olimpiadi rinnova la lunga tradizione sportiva di Gorizia, quindi in vista di Pechino non possiamo che fargli l’augurio che si rivolge a tutti gli atleti”.

Tag: , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.