21 Febbraio 2008

Prodi non ci aiuta: Euroregione adieu?

Do you remember “Trieste capitale?” (© Illy). Te se ricordi tuti i editoriali sula fine del confìn e quei sul’Euroregiòn come fussi el sol del’avenìr?
Ecco cosa ci racconta un’Ansa di ieri:

MILLEPROROGHE: GOTTARDO E MENIA, NON C’E’ NORMA SUI GECT

(ANSA) – TRIESTE, 20 FEB – “Nel ‘Milleproroghe’ non c’é alcun emendamento sui Gect (Gruppi europei di cooperazione territoriale)”: lo hanno detto in serata Isidoro Gottardo, coordinatore regionale di Forza Italia, e Roberto Menia, presidente di An in Friuli Venezia Giulia. “Il fatto è molto grave – ha detto Gottardo – e denota l’inaffidabilità del Governo Prodi e di tutto il centrosinistra che, evidentemente, non aveva alcuna intenzione di concedere alla Regione Friuli Venezia Giulia le competenze necessarie in materia di cooperazione transfrontaliera”. “La legislatura in Regione – ha aggiunto ancora Gottardo – si conclude con il grosso mancato risultato dell’Euroregione, su cui Riccardo Illy aveva investito la politica internazionale del Friuli Venezia Giulia, vendendo, tra l’altro come fatta, Trieste capitale di un’Euroregione che non si è materializzata. Il fatto è tanto più grave quando si constata che sono molti i Paesi europei ad avere reso operativi i GECT, mentre il Governo Prodi non consente neppure ad una regione autonoma come il Friuli Venezia Giulia di sviluppare la sua naturale vocazione”. “Il Sottosegretario Rosato solo pochi giorni fa – ha aggiunto Gottardo – aveva assicurato che il Governo avrebbe provveduto con il “Milleproroghe“, ma evidentemente questa non era né la volontà del Presidente Prodi né del suo Governo di centrosinistra. Non si comprende, a tal proposito, il silenzio evidentemente rassegnato ed a questo punto complice del Presidente Illy”. (ANSA).

Tag: , , , , , , , , .

23 commenti a Prodi non ci aiuta: Euroregione adieu?

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.