18 Febbraio 2008

BeppeGrillo Meet-Up, la Ricerca Che Ci Voleva.

Sarà la stagione, che a primavera, in Italia, fioriscono i mandorli ( sèèè, una volta…) e le Elezioni. Sarà che dall’altra parte dell’oceano le Primarie… Ma (anche) sulla Rete c’è un gran bla bla su chi corre (libero, solo o abbandonato ), come e perché. E se la Rete può,se la Rete sa, quanto la Rete conta e conterà. Quintarelli, per dire, o Luca De Biase, o Rullani . E di sicuro manco altri più bravi, ma ancora meno noti. (qui sotto nei commenti le segnalazioni sono gradite, come sarebbe graditissima e utile una linkografia sul tema: la mia è a disposizione, ma è incompleta…)Poi c’è la faccenda dei “circoli on line” del Partito Democratico: il primo, intitolato a Barack Obama, sembra abbia già un centinaio di soci prima di partire ufficialmente. Di sicuro so che il ‘nostro’ Morbìn, sotto il suo pseudonimo Enrico Maria Mili?, ha appena pubblicato, presso SWG, una Ricerca che, per la prima volta, affronta con serietà, metodo e curiosità, il fenomeno degli “amici di Grillo”.

Dei MeetUp, più che del Fenomeno BeppeGrillo, e già questo a me pare un buon inizio. Qui tutte le informazioni:

la possibilità di scaricare una versione breve e quella completa dello studio
– qui il video della Anteprima, al MittelCamp di Trieste, girato dal Commissario Maigret, delle IdeePerCordenons
– qui l’opinione di Mantellini.
qui l’articolo di Mantellini con l’intervista a Enrico

Tag: , , , , , , .

3 commenti a BeppeGrillo Meet-Up, la Ricerca Che Ci Voleva.

  1. Pingback: SWG, Bora.La : la Ricerca “Beppe Grillo Meet Up” at a vànvera

  2. Pingback: Si parla di noi « Circolo Pd “Barack Obama”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.