28 Gennaio 2008

Olimpija Lubiana: top 16 adieu!

Giovedì 24 gennaio, ore 22:20. Enrico, approcciando la sua ennesima conquista femminile, chiede se l’Olimpija ce l’ha fatta a entrare nelle Top 16, l’ultima fase dell’Eurolega di pallacanestro. Niente da fare: il Partizan Belgrado, eterno rivale, ha vinto e accederà alle magnifiche sedici. Pazienza siamo contenti lo stesso. Abbiamo appena battuto la Virtus Bologna, le mitiche V nere, in una partita senza storia.

Le V nere, una volta rivali dell’ormai fu Pallacanestro Trieste, andavamo a vederle a Chiarbola o anche al nuovo PalaTrieste. Una volta. Oggi siamo in un palazzo più piccolo e vecchio, a 100 chilometri da Trieste, siamo a Ljubljana, capitale dell’Unione Europea di turno e casa della pallacanestro.

Ci abbiamo pensato mille volte negli ultimi anni, ci mancava uno spettacolo del genere e quest’anno ci siamo decisi. Facile, prendi un biglietto su internet a prezzi realmente bassi. Fai un centinaio di chilometri e sei lì. Spettacolo. I migliori club europei, un’atmosfera internazionale, ma al contempo rilassata, casalinga.

Ci chiedevamo dell’attacamento alla squadra e alla competizione. È stato tutto facilissimo. Dubbi svaniti. Dopo la prima vittoriosa partita con l’Olympiakos (!!!), non vedevamo l’ora di tornare. E’ così è stato. Abbiamo eletto i nostri eroi personali, che come sempre non sono poi i migliori in campo, ma li apprezzi per qualcosa di emozionale e inspiegabile. Abbiamo visto facce note e no, squadre da elite europea, il mitico Sergio Tav?ar e le favolose zmaj?ice, le cheer leaders locali.

L’avventura europea è finita per quest’anno. Probabilmente ora ci tufferemo nella Lega Adriatica. L’Olimpija infatti partecipa a un campionato che riunisce i maggiori club di tutta l’ex Jugoslavia: Partizan, Cibona Crvena Zvezda e via dicendo. Dopo così poco tempo questi team hanno ricominciato a fronteggiarsi in un campionato di assoluto livello, e realmente coinvolgente.

Ljubljana oggi è ancora più vicina a me, a Enrico e a tanti altri. L’unico rammarico non averlo fatto prima.

Tag: , , , , , .

6 commenti a Olimpija Lubiana: top 16 adieu!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.