6 Gennaio 2008

Wi-fi, i piccoli comuni si consorziano

Banda larga attraverso onde radio a disposizione di tutti i cittadini. I comuni di Moraro, Capriva, Mossa e San Lorenzo si stanno attrezzando per offrire ai residenti la wi-fi.
"I nostri territorio sono raggiunti dalla Adsl – ha spiegato il sindaco di Moraro, Alberto Pelos – ma il segnale arriva male, il funzionamento non è dei migliori, ecco perchè stiamo lavorando assieme a questo importante progetto". A disposizione dei cittadini verranno offerti diversi profili-utente, si va dall’abbonamento mensile per il solo traffico telefonico, a quello per la trasmissione dati, ovviamente con costi…

diversi e in linea con quelli delle Adsl via cavo. Dai sindaci di San Lorenzo, Ezio Clocchiatti, di Capriva, Antonio Roversi e da Andrea Bullitta per il Comune di Mossa, è stata espressa soddisfazione per un progetto portato avanti grazie alla collaborazione tra le quattro realtà isontine.Il prossimo incontro informativo aperto alla popolazione, con l’azienda Nettare, che sarà chiamata a gestire il servizio, si terrà mercoledì 16, alle 20, a Moraro.

Tag: , , , , , , , .

22 commenti a Wi-fi, i piccoli comuni si consorziano

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.