13 Novembre 2007

In arrivo i fondi per la pista ciclabile dalla sorgente alla foce dell’Isonzo

Una pista ciclabile che parta dalle sorgenti dell’Isonzo e arrivi fino alla foce. Il progetto della Provincia di Gorizia sembra poter diventare finalmente realtà. La Regione ha messo a disposizione un contributo di 200mila euro per la progettazione dello "spazio comune". Il fondo, come ha spiegato ieri il presidente Gerghetta affiancata dall’assessore regionale Franco Iacop, servirà…

a ricucire lo strappo causato dal confine e a riavviare una progettazione comune.
Oltre alla pista ciclabile, si andranno quindi a progettare un piano di sviluppo rurale, degli sportelli unici transfrontalieri per le imprese e per i lavoratori. "E’ un atto dovuto – ha sottolineato Iacop – affiancare questo territorio che, per lo strappo subito, ha sofferto più di altri l’esistenza del confine. Per questo nell’assestamento di bilancio abbiamo ritenuto di appoggiare il progetto della Provincia di Gorizia".

Tag: , , , .

6 commenti a In arrivo i fondi per la pista ciclabile dalla sorgente alla foce dell’Isonzo

  1. Avatar GattaCiCova

    ..e questa mi pare una roba concreta e di sicuro interesse.

  2. Avatar Alessio

    Potrebbe essere un bel modo di rilanciare lo sviluppo turistico di nicchia. Speriamo che poi alla fase progettuale segua la volontà di realizzazione.

  3. Avatar Giorgio

    Ma per andare da Gorizia a Lucinico, nessuna novità?
    Ho fatto la pista della nuova rotatoria di via Aquileia, quando si arriva sul ponte basterebbe allargare il marcapiede pedonale e la pista potrebbe arrivare in Palazzetto tutto in discesa, a qusto punto a Lucinico in un attimo……..
    BASTA POCO.

  4. Avatar GattaCiCova

    ..In effetti.. ma c’è un attraversamento della rotatoria per arrivare sul ponte?

  5. Avatar minimal

    ottima idea. speriamo che non succeda prima che la mia schiena si scrocchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.