12 Settembre 2007

Chiude la filiale goriziana della Banca d’Italia

Gorizia perde un altro pezzo: chiuderà la filiale cittadina della Banca d’Italia. La nuova rete territoriale prevede infatti, per lo snellimento della struttura, la presenza di 20 filiali insediate nei capoluoghi regionali, sei ad alta operatività ed altre specializzate in trattamento del contante, servizi all’utenza e tesoreria. Tra questa non rientra Gorizia. Le 33 filiali per le quali è prevista la chiusura entro il 2010 (in calo rispetto alle 35 filiali che avrebbero dovuto chiudere secondo la prima bozza del piano) sono, oltre a Gorizia, Alessandria, Asti, Belluno, Benevento, Brindisi, Chieti, Cremona, Enna, Ferrara, Frosinone, Imperia, Isernia, Lucca, Macerata, Mantova, Massa, Matera, Modena, Nuoro, Oristano, Parma, Pavia, Pistoia, Pordenone, Ravenna, Rieti, Rovigo, Savona, Siracusa, Teramo, Terni e Vercelli.

Un commento a Chiude la filiale goriziana della Banca d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *