23 Agosto 2007

Bloccati con 1.300 euro negli slip

Fermati con 1.300 euro negli slip. Due fratelli napoletani, residenti in Lombardia, sono stati fermati a Monfalcone dopo ripetuti tentativi di truffa nei negozi del centro. Con particolare abilità, erano riusciti a sottrarre 50 euro ad una cassiera di un panificio di Monfalcone, nel momento del pagamento.
La Guardia di finanza è riuscita a smascherarli su segnalazione di un collega che, libero dal servizio, aveva presenziato ad uno dei tentativi di truffa. I due fratelli erano soliti entrare separatamente negli esercizi commerciali…

e, dopo aver acquistato prodotti di esiguo valore, si presentavano alla cassa per utilizzando banconote di grosso taglio. Al momento di ricevere il resto, manipolando abilmente il denaro, chiedevano la cortesia di poter ricevere banconote di taglio elevato in cambio di quelle di taglio minore di pari importo per ridurre il numero di banconote nel portafogli. La confusione generata dalla manipolazione del denaro consentivano di portare a compimento il raggiro, mediante la sottrazione di una delle banconote. I due, bloccati dai finanzieri, sono stati sottoposti a perquisizione: negli slip nascondevano banconote per un valore di 1.310 euro.

Un commento a Bloccati con 1.300 euro negli slip

  1. Vespasiano ha detto:

    Pecunia non olet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *