3 Luglio 2007

Zagabria: 40mila allo stadio per il cantante ‘patriottico’

La scorsa domenica il cantante Marko Perkovic, come al suo solito, ha intonato un po’ di inni della seconda guerra mondiale all’interno di uno stadio gremito a Zagabria. I presenti, alcuni dei quali vestiti con cimeli ustascia (come la fanciulla qui accanto), hanno risposto col saluto romano, mentre la televisione pubblica mandava il concerto in prima serata.
Leggi l’articolo del New York Times o di altri siti in inglese

Tag: , , .

Un commento a Zagabria: 40mila allo stadio per il cantante ‘patriottico’

  1. Avatar tatjana

    thompson non è un razzista,nè un nazzista nè niente del genere…ama solo la sua casa..la sua patria…se alcuni dei suoi fan interpretano il messaggio in maniera errata non è colpa sua…lasciatelo in pace:è un cantante stupendo,bravissimo,capace d trasmettere vere emozioni ai suoi fan,di dire quello in ciu crede…e per questo non va giudicato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.