3 Luglio 2007

Luka Koper: “Trieste già ci copia”

Dejan Kozina, sulla mailing-list “gente de confin”, traduce i passi salienti dell’intervista di oggi apparsa sulle Primorske novice con Pavle Krumenaker, della direzione di Luka Koper:
– “Lo stato, nel portare a termine il secondo binario, dovrebbe iniziare a progettare la terza corsia autostradale, in quanto il percorso esistente è gia saturo per buona parte del tempo.
– “Non possiamo soddisfare tutta la richiesta. Alla fiera di Monaco di quest’anno eravamo assediati come mai prima.”
– “Urgente il problema del reperimento del personale, sia qualificato che non. Appello al governo per una maggiore liberalizzazione del ingresso diella forza lavoro (dalla ex-Jugoslavia)”
– Il terminal legnami lavora su tre turni, quello container ha prolungato l’orario di lavoro fino a mezzanotte. Grande attesa per il nuovo terminal terrestre a Sezana.
– “Trieste gia ci imita costruendo il centro logistico interno.”
– In fase di costituzione una società di trasporti ferroviari, complementare e non concorrente alle Ferrovie slovene.
– Fino al 2020, col prolungamento dei due moli esistenti e la costruzione del terzo, previsto il raddoppio dei traffici a quasi 30 milioni di tonnellate, colla movimentazione di un milione di automobili e altrettanti container. Richiesti investimenti per oltre 600 milioni di euro.
– “Per buoni progetti non è difficile nel mondo reperire capitali.”
– Destinati 40 milioni di euro per ordinare gia oggi le gru ed atrezzature necessarie per il porto ingrandito.
– Quest’anno l’inizio dei lavori di allungamento del primo molo per 150 metri

Tag: , , , , .

2 commenti a Luka Koper: “Trieste già ci copia”

  1. Avatar Portuale

    Copiare chi?
    Andate al molo settimo e guardate il sistema informatico per il movimento container, guardate l’organizzazione del personale nel nostro porto… poi andate a Koper. Hanno copiato tutto…
    Trieste è sempre stato un centro logistico, la riorganizzazione e gli investimenti necessari sono solo il risultato di anni di incompetenza da parte della dirigenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.