12 Giugno 2007

Centro sociale: a urne aperte Brancati ha tentato di affidarlo alla Provincia

Sarebbe stata inviata il 28 maggio alla Regione la lettera con cui chiedeva di affidare la gestione dell’edificio di via Ponte del Torrione all’amministrazione provinciale. A quanto pare Vittorio Brancati avrebbe tentato di salvare il centro sociale facendone passare la gestione alla Provincia, visto che il contratto di comodato gratuito con la Regione sarebbe scaduto alla fine di giugno. Un tentativo che, a quanto pare, sarebbe andato a vuoto, visto che il presidente Enrico Gherghetta avrebbe prontamente rinunciato a quest’opportunità. E la giunta comunale, che aveva promesso lo sgombero della struttura entro i primi 100 giorni di governo, prevedibilmente si chiamerà fuori dalla vicenda e, a questo punto, dalla responsabilità sul centro sociale.

29 commenti a Centro sociale: a urne aperte Brancati ha tentato di affidarlo alla Provincia

  1. drkhayus ha detto:

    Niente di nuovo… lo scaricabarile è lo sport nazionale!

  2. Franz ha detto:

    E bravo il Brancati… Forse il colpo di coda non gli è riuscito?

  3. Vero Goriziano ha detto:

    “E la giunta comunale, che aveva promesso lo sgombero della struttura entro i primi 100 giorni di governo, prevedibilmente si chiamerà fuori dalla vicenda[…]”
    Non penso di aver capito bene la notizia…
    Praticamente, Romoli non vuole sporcarsi le mani col centro sociale? Ma se han fatto campagna elettorale su questo? Lo sgombero della struttura era una delle poche cose che mi piacevano nel suo programma.
    Boh.

  4. Alessio ha detto:

    Devono farlo nei primi 100 giorni comne ha dichiarato Gentile.

  5. Alessio ha detto:

    Devono farlo nei primi 100 giorni comne ha dichiarato Gentile.

  6. Orazio ha detto:

    “prevedibilmente si chiamerà fuori dalla vicenda e, a questo punto, dalla responsabilità sul centro sociale”.
    Chi lo dice? E’ una previsione dell’autore di questo blog sulla base di qualche indizio o sua considerazione personale?
    Tanto per capire perchè mi sembra si cerchi di lanciare il sasso e nascondere la mano!

  7. sam ha detto:

    Mi pare proprio che il sindaco l’abbia già detto e ha anche fatto bene a questo punto, visto come stanno le cose. Non ho capito chi nasconde la mano

  8. sam ha detto:

    Mi pare proprio che il sindaco l’abbia già detto e ha anche fatto bene a questo punto, visto come stanno le cose. Non ho capito chi nasconde la mano

  9. gilbone ha detto:

    direi che è il caso che lo facciano, nei primi 10, 100, 1000 giorni, basta che lo facciano!

  10. Alessio ha detto:

    L’impegno di Gentile, calendario alla mano è di chiudere il centro sociale entro il 26/09/2007.

  11. fedele alessandro ha detto:

    questa (assieme alla nomina del presidente sdag fatta a 20 gg dalle elezioni- incarico di 3 anni a 20.000 euro annui) e’ l’ennesima dimostrazione di quanto politicamente scorretta nei confronti dei cittadini di gorizia sia stata la giunta brancati…il fatto e’ che gorizia non vuole il centro sociale (almeno il 51.3% degli elettori) e nonostante cio’ L’ex sindaco Brancati, appena saputo dello scontato risultato elettorale, ha pensato bene di difendere i 4 pargoli di estrema sinistra mettendoli nelle mani di Gherghetta ( che mi pare non ne voglia proprio sapere )…COMPLIMENTI, BELL’ ESEMPIO DI DEMOCRAZIA E RISPETTO DELLE ISTITUZIONI!!!!

  12. fedele alessandro ha detto:

    questa (assieme alla nomina del presidente sdag fatta a 20 gg dalle elezioni- incarico di 3 anni a 20.000 euro annui) e’ l’ennesima dimostrazione di quanto politicamente scorretta nei confronti dei cittadini di gorizia sia stata la giunta brancati…il fatto e’ che gorizia non vuole il centro sociale (almeno il 51.3% degli elettori) e nonostante cio’ L’ex sindaco Brancati, appena saputo dello scontato risultato elettorale, ha pensato bene di difendere i 4 pargoli di estrema sinistra mettendoli nelle mani di Gherghetta ( che mi pare non ne voglia proprio sapere )…COMPLIMENTI, BELL’ ESEMPIO DI DEMOCRAZIA E RISPETTO DELLE ISTITUZIONI!!!!

  13. Alessio ha detto:

    Vabbè, Brancati non c’è più, ora c’è il cdx. aspetto con impazienza l’accelerazione delle opere pubbliche, il ritorno dei cassonetti e la chiusura del centro sociale (-104).

  14. Orazio ha detto:

    Sui giornali non c’è stata alcuna dichiarazione in tal senso da parte di Romoli o altri esponenti del consiglio comunali e quindi rimane, al momento, l’impegno di Fabio Gentile di occuparsene entro 100 giorni.
    La “mano” è quella di chi scrive gli articoli su questo blog naturalmente perchè vorrei capire su che basi scrive “prevedibilmente si chiamerà fuori dalla vicenda”.
    O è una considerazione personale, o è basata su qualche intervista oppure è un semplice tentativo di innestare discussione e polemiche all’interno di questo blog. Ad ogni modo sarebbe molto più professionale scrivere con cognizione di causa, citando eventuali fonti oppure sottolineando che determinati commenti sono a carattere personale.

  15. Manu ha detto:

    Quoto il commento di Alessandro Fedele e sono stufo di sentire questi commenti sinistroidi “Vabbè, Brancati non c’è più, ora c’è il cdx” per non affrontare discussioni sulle malefatte (perchè proprio di malefatte si parla) della giunta precedente.
    Adesso sembra che Romoli debba risolvere tutti i mali di Gorizia in una settimana mentre, fino a 2 mesi fa, avete difeso a spada tratta Brancati & company.
    Che bell’esempio di coerenza! Ma perchè non la smettete di parlare per un pò e lasciate lavorare le persone in santa pace? Grazie al vostro voto di 5 anni fa, ci avete portato nel punto più basso della storia della città.

  16. Alessio ha detto:

    X Manu. Vatti a leggere le dichiarazioni preelettorali rilasciate alla stampa del neosindaco e dei suoi assessori, credo che molta gente li abbia eletti soprattutto per gli impegni che si sono presi. (-103 alla chiusura del centro sociale)

  17. fedele alessandro ha detto:

    Caro Alessio, la chiusura del CS e’ sicuramente uno degli impegni che la coalizionme di centro destra ha preso e vuole portare a termine…ma di certo il metodo amministrativo di Brancati non e’ stato dei piu’ puliti…anzi ha giocato abbastanza sporco e questo portera’ sicuramente maggiori difficolta’. Non si vuole male ai fruitori del CS che sono perlopiu’ ragazzini…ma e’ anche vero che fra di loro ci sono degli adulti (molto esposti politicamente) che non aspettano altro che vengano fatte delle azioni di “forza” per poter scendere in piazza e rompere qualche vetrina e bruciare i cassonetti (xquesto non sono stati ancora messi???)…per fortuna che a gorizia nn ci sono mc donald…comunque prima di fare i “countdown” ricordiamoci che il consiglio comunale si insedia appena lunedi’ 18 cm…

  18. Cri ha detto:

    In quello che ora chiamano centro sociale fino al 1986 ci viveva uno zio di famiglia, che morì proprio quell’anno. In quella casa ho trascorso delle ore piacevoli, giocando con mia sorella e con mia cugina in quei bellissimi giardini terrazzati che facevano volare la fantiasia e che arrivavano fino all’Isonzo. O sognando nelle grandi sale o sull’immensa terrazza (dove in realtà la zia non ci permetteva di andare, troppo pericoloso) dove immaginavo avessero ballato principesse e principi…E’ un edificio splendido! Quando questo zio morì sua moglie dovette lasciare la casa. Per anni e anni, quando a Gorizia nessuno ne notava l’esistenza, ci sono passata davanti, rattristata dal degrado nel quale veniva lasciata, nel menefreghismo più completo. Mi sono sempre chiesta perché. Ora lo so: non era un caso politico. Lungi da me l’approvazione per ciò in cui è stata trasformata negli ultimi anni, ma un grazie sentito ai disobbedienti… O la giunta Valenti aveva forse iniziato una rivalorizzazione dell’edificio di cui non so nulla? E chi prima di lui?
    Sono vent’anni che quella casa è vuota, desolatamente lasciata a se stessa, nel degrado più totale. Una vergogna. Dovevano arrivare quelli del centro sociale perché qualcuno se ne accorgesse. Quindi li ringrazio.

  19. Alessio ha detto:

    Il countown lo ha deciso Fabio Gentile, non l’ha ordinato il medico.
    Ribadisco:
    se Romoli ha vinto in modo così netto già al primo turno è anche per gli impegni che la sua coalizione si è assunta.
    Buon lavoro.

  20. Alessio ha detto:

    Quanto alla precisazione sulla data di insediamento, grazie, non serviva, ne ho già tenuto conto visto che i 100 giorni partono proprio dal 18/06/2007.

  21. Alessio ha detto:

    Quanto alla precisazione sulla data di insediamento, grazie, non serviva, ne ho già tenuto conto visto che i 100 giorni partono proprio dal 18/06/2007.

  22. Manu ha detto:

    X Alessio: il mio dissenso alle tue affermazioni riguarda il fatto che mancano tre giorni all’insediamento del nuovo Consiglio Comunale e che ci sono persone come te che già sono qui a criticare o gettare dubbi sul futuro operato di Romoli &Co. E questo è davvero assurdo soprattutto alla luce, mi ripeto e non mi stancherò mai di farlo, dei 5 anni di ridicola amministrazione che con i vostri voti (ed i nostri non voti) ci avete fatto passare.
    Il Centrodestra di è preso degli impegni che deve rispettare e se non lo farà sarò il primo ad alzare la voce in segno di disappunto. Ma almeno li lascerei iniziare a lavorare prima.

  23. fedele alessandro ha detto:

    credo abbastanza…e sara’ sicuramente motivo di critiche da chi non aspetta altro…

  24. Alessio ha detto:

    x fedele alessandro
    Non vedo perchè si dovrebbe criticare un’opera se questa sarà utile e funzionale.

  25. Alessio ha detto:

    x fedele alessandro
    Non vedo perchè si dovrebbe criticare un’opera se questa sarà utile e funzionale.

  26. Alessio ha detto:

    X Manu:
    Dove leggi il dissenso? Ho semplicemente augurato buon lavoro al neosindaco, augurandomi che rispetti gli impegni presi in campagna elettorale e che altrettanto facciano i suoi colleghi di giunta.
    Se sarà uomo di parola non avrò alcuna remora a riconoscere la cosa. O forse non vuoi anche tu rivedere i cassonetti in strada, le opere pubbliche che si avviano e chiudono velocemente, i marciapiedi e le strade a posto, la nuova illuminazione pubblica in Corso Italia, l’ascensore in Castello, gli uffici comunali più efficient e produttivi e la palazzina di Piedimonte nella disponibilità del Comune?
    Quanto al malgoverno della giunta Brancati che importa, oramai è andato sarebbe stupefacente un eventuale scaricabarile nei confronti di chi c’era prima se per caso qualche impegno non dovesse essere mantenuto.

  27. drkhayus ha detto:

    A proposito di ascensore x il castello: qualcuno sa dirmi quanto dovrebbe costare?

  28. fedele alessandro ha detto:

    a drekayus…su ascensore castello, costera’ quanto basta per dare un senso e una piu’ facile fruizione ad una delle poche risorse di gorizia..

  29. drkhayus ha detto:

    ok, ma in cifre?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.