21 Maggio 2007

Vagoni radioattivi sotto sequestro in stazione

Due vagoni contenenti materiale ferroso radioattivosono stati sequestrati dai Carabinieri del Noe nell’area merci della stazione di Gorizia. Ne dà notizia l’Ansa. I due vagoni contengono circa un centinaio di tonnellate di rottami di varia provenienza. Ora sarà l’Arpa a dover effettuare le misurazioni, successivamente l’area dovrà essere bonificata.

13 commenti a Vagoni radioattivi sotto sequestro in stazione

  1. Marco ha detto:

    questo cosa vuol dire?
    che il materiale rimarrà a Gorizia fino a che non saranno stati effettuati i controlli?
    cioè per quanto tempo?
    i solito tempi burocratici?
    ed nel frattempo ci teniamo il materiale radioattivo?
    e come bonificheranno l’area?

  2. Marco ha detto:

    questo cosa vuol dire?
    che il materiale rimarrà a Gorizia fino a che non saranno stati effettuati i controlli?
    cioè per quanto tempo?
    i solito tempi burocratici?
    ed nel frattempo ci teniamo il materiale radioattivo?
    e come bonificheranno l’area?

  3. Evro ha detto:

    Mi risulta che, secondo le norme di par condicio, dal 27 aprile u.s., non sia più consentita l’esposizione di cartelloni e manifesti elettorali, fuori e dentro gli appositi spazi, di singoli candidati, ma che sia invece consentita la presenza degli stessi solo qualora presentino il candidato sindaco, il partito o l’intera lista. Sbaglio?Se ho ragione, mi spiegate perché in tutta Gorizia sono presenti i manifesti di tale Germano Pettarin, candidato a consigliere comunale di Forza Italia? Esistono forse candidati di serie A, che possono ignorare le leggi vigenti, e di serie B, ligi alle norme?

  4. cla ha detto:

    Se è per questo c’è anche chi stamattina si è fatto il suo bel comizio elettorale con impianto di diffusione sonora sull’auto – ferma in un parcheggio – nonostante sia espressamente vietato dalle norme sulla propaganda politica.
    L’unica propaganda ammessa è quella che annuncia gli eventi.
    Qualcosa di più sul sequestro del materiale radioattivo si sa?
    E’ davvero preoccupante come notizia e ha ragione Marco a sollecitare delle risposte.

  5. Evro ha detto:

    Belle notizie. Meno male che ora abito fuori comune.Scusate comunque per l’OT.

  6. Daniele ha detto:

    forse cla non sa che 2 gg fa anche il suo caro amico Bellavite si è fatto il suo bel comizio elettorale con impianto di diffusione sonora sull’auto in giro per la città precisamente nella zona del duomo

  7. Franz ha detto:

    Ah, in zona duomo dal suo amico… Cla… perchè non hai protestato se eri a conoscenza del comizio o se ti trovavi nei pressi? Potevi anche chiamare i vigili urbani se ti dava fastidio.
    Sempre che il fatto da te riportato sia vero.

  8. cla ha detto:

    Daniele, sei sicuro che si trattasse di comizio elettorale?
    Domenica c’era l’iniziativa “Colli urbani che passione!” con passeggiata dai Giardini, al Seminario Minore e al colle del Castello. Durante la passeggiata ci sono state sì delle soste ma per spiegazioni sull’insediamento urbano della zona, tra l’altro fornite dalle bravissime Lucia Pillon e Sonia Kucler.
    A questo punto penso anch’io…”sempre che il fatto da te riportato sia vero” ma ovviamente non ho elementi per dimostrare il contrario.

  9. Daniele ha detto:

    due gg fa era stava per un paio di giorni fa non per domenica…il fatto è accaduto mercoledì scorso(non ieri)

  10. Daniele ha detto:

    due gg fa era stava per un paio di giorni fa non per domenica…il fatto è accaduto mercoledì scorso(non ieri)

  11. Livio ha detto:

    mi chiedo quando il don metta apposto il suo sito…mancano ormai 4 gg al verdetto..

  12. cla ha detto:

    Mercoledì scorso, il 16, la vedo ancora più dura.
    Una sfilza di appuntamenti dalle 10 alle 19 in Provincia, Comune, quartiere San Rocco, Djaski Dom e Auditorium Fogar.
    Non sapevo avesse anche il dono dell’ubiquità!

  13. Daniele ha detto:

    infatti Bellavite è l’ unico uomo che si teletrasporta..COMPLIMENTI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.