30 Marzo 2007

An: “Chiuderemo il centro sociale nei primi 100 giorni”

Chiudere il centro sociale entro i primi 100 giorni di amministrazione. Questo l’impegno che Alleanza nazionale si assume in vista delle prossime elezioni comunali. "A chiarezza che l’abusivismo, l’occupazione e la maleducazione, in Gorizia – chiarisce il segretario provinciale di An, Fabio Gentile -, non possono essere premiati con una villetta in riva all’Isonzo. Chiederemo piuttosto alla Regione, di destinarlo alle associazioni di volontariato o di potervi creare una ‘casa goriziana del vino’ dove i nostri geniali produttori potranno raccontare la loro arte ed il loro sapere". E la destra coglie l’occasione per bacchettare il sindaco per la visita in Libano. "Quando la Brigata Pozzuolo tornò dall’Iraq, il sindaco Brancati non ne volle proprio sapere di partecipare alla manifestazione che si tenne a Trieste. Vi partecipò, a titolo personale, un suo assessore, Di Matteo, che, anche per questo, venne defenestrato. Ora vola in Libano – ricorda An – a chiedere l’aiuto dell’esercito per essere ricandidato".

3 commenti a An: “Chiuderemo il centro sociale nei primi 100 giorni”

  1. Alessio ha detto:

    X Cenere: Quello di chiudere il centro sociale entro i primi cento giorni di amministrazione è un impegno concreto di Gentile, se non lo fanno credo che molti suoi elettori rimarranno delusi.

  2. Cenere ha detto:

    Carina l’idea della Donati..
    Ma mettere la sede del quartiere di Straccis così fuori dal quartiere stesso non mi pare centrato, anche perchè credo non si tratti più di Straccis. Comunque io darei un’occhiata a quello che invece dovrebbe-potrebbe nascere proprio dall’altra parte della strada.. mi pare più interessante.

  3. robe ha detto:

    intanto è chiuso, cara Gatta. Oggi dove fai i tuoi concertini abusivi e bevi le tue birrette a 50 cent? In che via di Gorizia? Io avrei qualcosa da suggerire magari. Ecco la vera ragione della chiusura. Non ci stavano con le spese per la concorrenza di qualche locale del centro…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.