26 Febbraio 2007

Italia.it, il portale dello “scandalo”

In rete impazza la polemica sul portale italia.it promosso e pagato dal governo(dai governi, prima da quello Berlusconi, e ora da quello Prodi). La protesta di designer e comunicatori, riuniti dal mezzo web ha prodotto alcune forme propositive di critica, come un blog e un wiki a cui anche voi lettori di Bora.La potete contribuire.

Sarà interessante anche scoprire come viene descritto sul famoso sito la regione Friuli Venezia Giulia.

Tag: .

3 commenti a Italia.it, il portale dello “scandalo”

  1. cenerentola82 (Cris C.) ha detto:

    Eh beh … sulla pagina di presentazione della regione Trieste non viene neanche nominata.
    Però fanno riferimento a Maranzanis, Sutrio, Ovaro, Lauco, e Forgaria.
    Ma chi l’ha scritto? Strassoldo?

  2. arlon ha detto:

    notavo la stessa roba.. mah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.