11 Febbraio 2007

Il giallo delle multe ai semafori

Svelato il giallo del giallo. La luce semaforica dura sempre 3,9 secondi. A seguito delle migliaia di multe elevate attraverso le famigerate fotocamere, relativi ricorsi e sollevazioni popolari, abbiamo pensato di cronometrare il "giallo" dei semafori da piazza Vittoria alla stazione ferroviaria e dalla stazione ferroviaria lungo i corsi Italia e Verdi. Abbiamo monitorato 12 semafori. La media risultante è appunto di 3900 millisecondi (serve comunque considerare lo scarto della misurazione manuale), un tempo decisamente ridotto per garantire una frenata in sicurezza. Se infatti teniamo conto dei tempi di arresto sulle basi della fisica, procedendo a 50 km/h ci servono circa 25 metri per fermare il veicolo. Uno spazio al quale vanno aggiunti i tempi di reazione che, in un secondo, procedendo sempre a 50 km/h, ci fanno percorrere altri 14 metri circa. Ciò significa che frenando alla vista del giallo, in prossimità dell’incrocio, non siamo in grado di bloccare l’automobile prima della linea di arresto. La formula vale per condizioni atmosferiche e del manto stradale ottimali. Se consideriamo la situazione dell’asfalto in gran parte delle arterie cittadine lo spazio di arresto aumenta ancora. Non resta che stare a vedere cosa decideranno Giudice di pace e prefetto a cui verranno recapitati senza dubbio centinaia di ricorsi alle multe elevate dalla Polizia municipale. Ricorsi che, a quanto pare, si baseranno su quanto recita l’articolo 41, comma 10, del Nuovo codice della strada secondo cui "durante il periodo di accensione della luce gialla, i veicoli non possono oltrepassare gli stessi punti stabiliti per l’arresto, di cui al comma 11, a meno che vi si trovino così prossimi, al momento dell’accensione della luce gialla, che non possano più arrestarsi in condizioni di sufficiente sicurezza; in tal caso essi devono sgombrare sollecitamente l’area di intersezione con opportuna prudenza". Nel frattempo, questa sera alle 18, il caso approderà in Consiglio comunale.

Download codice_della_strada_nuovo_2006.pdf

16 commenti a Il giallo delle multe ai semafori

  1. Paolo Valdemarin ha detto:

    “Quando la fisica incontra il codice della strada” 🙂 Ottimo lavoro, grazie!

  2. luporosso ha detto:

    WOW! Ecco che ciò che tutti pensavano trova conferma! Altro che prevenzione, altro che sicurezza stradale. Qualcuno ha deciso di rendere la vita difficile agli automobilisti per guadagnar qualche euro alle spalle nostre. D’altronde al sindaco serve far cassa per pagare i cantieri pubblici aperti per abbellire la città! Quali poi nessuno lo sa!

  3. actarus ha detto:

    non so a quali semafori ti riferisci, ma io ne ho contati almeno una decina.

  4. NATALE ha detto:

    Ma qualcuno ha provato a verificare, visto il breve tempo della luce “gialla”, se passando con il verde un attimo prima che scatti il giallo si riesce ad attraversare l’intersezione semaforica senza incorrere nella multa? Oppure si rimane fregati lo stesso? e riuscissimo a provare anche questa loro truffa avremmo un motivo in piu’ da rappresentare nelle competenti sedi legali.

  5. alessandro ha detto:

    per la multa al semaforo GIALLO, c’è un Avvocato che segue tutti i ricorsi al quale posso rivolgermi?

  6. Annalisa Turel ha detto:

    L’Adoc ha un avvocato al quale si appoggia per i ricorsi. Comunque se nella foto che ti è stata scattata si vede che il semaforo è ancora giallo penso sia sufficiente che sia tu a presentare direttamente il ricorso al Giudice di pace: è chiaro che c’è stato un errore.

  7. Annalisa Turel ha detto:

    L’Adoc ha un avvocato al quale si appoggia per i ricorsi. Comunque se nella foto che ti è stata scattata si vede che il semaforo è ancora giallo penso sia sufficiente che sia tu a presentare direttamente il ricorso al Giudice di pace: è chiaro che c’è stato un errore.

  8. ami_pet ha detto:

    scusate..io ho ricevuto ben due verbali nei semafori…vorrei mettermi in contatto con qualcuno che ha avuto questa brutta esperienza e sapere se ha fatto ricorso e in che modo questo sia stato improntato.Credo che sia giusto punire le infrazioni, ma trovo assolutamente sbagliato questo accanimento da parte del comune nei confronti degli automobilisti. Ho conosciuto gente alla quale sono arrivati verbali su auto ferme ormai da piu di cinque anni!!! e il comune di Gorizia fa cassa!!!!
    se qualcuno ha informazioni contattatemi pure, ve ne sarei grato. ami_pet@infinito.it

  9. ami_pet ha detto:

    scusate..io ho ricevuto ben due verbali nei semafori…vorrei mettermi in contatto con qualcuno che ha avuto questa brutta esperienza e sapere se ha fatto ricorso e in che modo questo sia stato improntato.Credo che sia giusto punire le infrazioni, ma trovo assolutamente sbagliato questo accanimento da parte del comune nei confronti degli automobilisti. Ho conosciuto gente alla quale sono arrivati verbali su auto ferme ormai da piu di cinque anni!!! e il comune di Gorizia fa cassa!!!!
    se qualcuno ha informazioni contattatemi pure, ve ne sarei grato. ami_pet@infinito.it

  10. Automobilista ha detto:

    Dalle foto che ho visto io, circa una decina da sei automobilisti diversi, mi è sembrato fuori da ogni dubbio che al momento della prima foto stanno passando col semaforo già rosso.. ci fosse stata una sbarra ci avrebbero sbattuto contro, ed avevano perciò circa quaranta metri per fermarsi col giallo… che dire…

  11. gilbone ha detto:

    Anche la CGIL propone un avvocato che per una modica cifra segue tutte le pratiche. Oppure c’è la Dott. Stefania Atti che con il suo super comitato segue i ricorsi di tante persone. Sono più quelle che non pagano di quelli che pagano e adesso il Comune ha il problema inverso:dover pagare la ditta, che il suo lavoro lo ha fatto, con i soldi di chi, se nessuno paga? Bella rogna per chi arriverà dopo Brancati (centro destra)…
    Intanto simpatici i manifesti affissi da Alleanza Nazionale: STOP AI ROSSI (…quelli delle multe ai semafori!) veramente originali e simpatici. Il cambio al vertice di quel partito ha giovato!

  12. Lilly ha detto:

    Il CENTRODESTRA dovrebbe però ricordare che la patente a punti l’ha messa lui. I sei punti col rosso è roba sua. Se ci fosse solo la multa avrebbero pagato in tanti di più, ora invece tutti i “recidivi” fanno ricorso per non perdere la patente. Bella manfrina..

  13. alessandro ha detto:

    per dire la verità alla seconda infrazione in 2 anni viene sospesa la patente da 1 a 3 mesi, è quello il problema, non i punti.
    a dimostrare che la principale funzione dei supersemafori “educativi” è raccogliere tanti soldini, c’è l’incrocio della stazione ff.ss.
    la macchinetta succhiasoldi c’è solo per chi viene dal centro, non per chi viene dalla stazione ( beccherebbero solo autobus e taxi). il buon pescatore conosce il mare più pescoso. bisogna educare tutti, da qualunque direzione provengano.

  14. alessandro ha detto:

    per dire la verità alla seconda infrazione in 2 anni viene sospesa la patente da 1 a 3 mesi, è quello il problema, non i punti.
    a dimostrare che la principale funzione dei supersemafori “educativi” è raccogliere tanti soldini, c’è l’incrocio della stazione ff.ss.
    la macchinetta succhiasoldi c’è solo per chi viene dal centro, non per chi viene dalla stazione ( beccherebbero solo autobus e taxi). il buon pescatore conosce il mare più pescoso. bisogna educare tutti, da qualunque direzione provengano.

  15. fabius ha detto:

    ero giusto oggi dalla polizia municipale di GOrizia…
    beh, assieme a me c’erano altre 170persone.. ora non mi venite a dire che a GORIZIA nessuno sa più guidare..
    a parte questa nota, la mia simpatica foto mostrava con chiarezza che quando è scattato il rosso io ero praticamente allo stop.. e posso assicurarvi che a me è scattato il giallo mentre stavo arrivando e nn ho INCHIODATO l’auto perchè c’era 1magnifico fondo bagnato.. altro che 3secondi! Sarà stato giallo per meno di 2secondi!
    grrr..

  16. Comitato CLAXON ha detto:

    Per una fortunosa triangolazione ieri abbiamo appreso da Stefano di Altavilla Vicentina della SPREMITURA anche a GORIZIA ed oggi un nostro collaboratore ha iniziato ad inserire alcune news nella Rassegna del nostro Osservatorio Nazionale di StradeMulte.it
    Siamo quindi risaliti a questo sito e stiamo completando con altre “belle” notizie della incresciosa situazione… peccato che di queste situazioni se ne contino a iosa in TUTTA ITALIA con i relativi Sindachelli Multaioli che andranno a perdere migliaia di voti e forse le elezioni… (vedi Cornaredo e Segrate nel milanese).
    Questo è il link allo spazio GORIZIA: – http://www.strademulte.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=4309
    Un caro saluto e vi siamo vicini ed a disposizione
    Zio Gian Limone
    Comitato CLAXON StradeMulte.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.