Gian Matteo Apuzzo

Concerto dell’amicizia: si poteva fare di più, l’evento è stato “lontano”
14 luglio 2010

Concerto dell’amicizia: si poteva fare di più, l’evento è stato “lontano”

Trieste Sono tra quelli che hanno ricevuto l’invito al concerto, ma mi sono dimenticato di confermare e mi hanno rigorosamente cancellato. Questo però mi ha permesso di vivere l’evento del concerto di Muti in piedi in fondo a Piazza Unità, cogliendo un po’ gli umori della città, lontano dalla formalità patinata delle platea.

Il terzo mandato ai Sindaci in Fvg è contro il ricambio politico
27 gennaio 2010

Il terzo mandato ai Sindaci in Fvg è contro il ricambio politico

Friuli Venezia Giulia «A me sembra che dieci anni di governo siano più che sufficienti per un’amministrazione per progettare e mettere in atto le proprie idee e strategie, ed anche un tempo adeguato a costruire il ricambio politico» – di Gian Matteo Apuzzo

Tra vecchi e nuovi muri: il mito di un’Europa senza confini – l’editoriale di Gian Matteo Apuzzo
19 novembre 2009

Tra vecchi e nuovi muri: il mito di un’Europa senza confini – l’editoriale di Gian Matteo Apuzzo

Circa un anno fa, Barack Obama, ancora da candidato alla Casa Bianca, aveva scelto Berlino per tenere il discorso principale durante il suo viaggio in Europa, e aveva usato uno slogan forte ed evocativo, “Mai più muri!”, attraverso il quale, …

-L’editoriale di Apuzzo- Il Pd continua a guardare sè stesso. Ma il mondo è la fuori…
6 ottobre 2009

-L’editoriale di Apuzzo- Il Pd continua a guardare sè stesso. Ma il mondo è la fuori…

Più di qualche amico in questi giorni mi chiede di spiegargli il meccanismo del congresso del PD che si sta svolgendo e che dovrebbe culminare nelle primarie del 25 ottobre. Dico dovrebbe, perché anche le primarie possono non dare l’ultima …

Pittsburgh e… la ‘vision’ per le nostre città
28 settembre 2009

Pittsburgh e… la ‘vision’ per le nostre città

Editoriale Le città da prendere come nostri punti di riferimento non sono quelle di scala e dimensioni superiori. Guardiamo invece a Saragozza, Bilbao o, perchè no, a Pittsburgh, 310mila abitanti. Ecco cos’hanno fatto per rilanciare questa città dal pesante passato industriale – di Gian Matteo Apuzzo

Il Berlusconi anti-europeo non aiuta l’Italia. Nè il nostro confine
4 settembre 2009

Il Berlusconi anti-europeo non aiuta l’Italia. Nè il nostro confine

di Gian Matteo Apuzzo – L’Italia è uscita dalle tragedie della Seconda Guerra con l’idea di un’Europa unita e la voglia di costruire un futuro comune. Le recenti sparate di Berlusconi che minaccia di bloccare l’Ue paiono dimenticare questo percorso storico. Indeboliscono la figura internazionale dell’Italia. Mentre facciamo affari coi libici e i rapporti con la Slovenia paiono tutto meno che improntati ad una visione euroregionale

Un fiume carsico? Articolo sulla Consulta transfrontaliera
9 luglio 2009

Un fiume carsico? Articolo sulla Consulta transfrontaliera

Per chi avesse piacere o interesse a leggerlo, segnalo un mio articolo sulla nascente Consulta transfrontaliera tra i Comuni transfrontalieri del Carso, con titolo Un fiume carsico?, uscito su Balcani Cooperazione, sezione sulla cooperazione di Osservatorio Balcani e Caucaso. “I …

Omaggio ai confini aperti
29 giugno 2009

Omaggio ai confini aperti

Sospeso Schengen, ecco tornare i nostri “cari” vecchi confini. A cosa serve veramente questa chiusura? Matteo Apuzzo si pone questa domanda passeggiando al di qua e al di là del “muro” a Bottazzo/Bota?

Il dopo-elezioni in Fvg: lo scontro si sposta dentro i partiti. E Serracchiani deve prendere in mano il Pd
10 giugno 2009

Il dopo-elezioni in Fvg: lo scontro si sposta dentro i partiti. E Serracchiani deve prendere in mano il Pd

EDITORIALE – Matteo Apuzzo analizza il voto europeo in Regione. Mentre la destra conta su un consenso vastissimo ma diverse scaramucce interne, il fronte progressista ha sciupato la fiducia accumulata in anni di buona amministrazione. E la gente, votando Serracchiani, ha dato un segnale chiaro contro “l’apparato”

Popolare ed elegante. Un ricordo di Fabio Tomasini
27 aprile 2009

Popolare ed elegante. Un ricordo di Fabio Tomasini

E’ scomparso l’anima del ristorante “La Stalletta” di San Giacomo

Lo sdegno di parte
22 aprile 2009

Lo sdegno di parte

EDITORIALE – Dall’intitolazione di una via di Lubiana a Tito, alle scritte naziste in Carso contro gli sloveni, «c’è bisogno di aria nuova e di qualcuno che dica basta». O stiamo ancora pensando ad un ritorno politico in termini di consenso?

Non solo ammortizzatori sociali: far uscire il modello Nord-Est dalla crisi
25 marzo 2009

Non solo ammortizzatori sociali: far uscire il modello Nord-Est dalla crisi

Detassare gli investimenti e ripensare gli strumenti finanziari per famiglie e imprese. Risolvere le questioni dei trasporti che di certo non finiscono col Passante di Mestre. L’editoriale di Gian Matteo Apuzzo suggerisce una visione sul nostro futuro: «non possiamo pensare che si possa cambiare tutto senza cambiare nulla»

Presentazione del romanzo “Mangiacuore”
20 marzo 2009

Presentazione del romanzo “Mangiacuore”

Segnalo la presentazione a Trieste del bel romanzo d’esordio di una mia amica di Verona trapiantata a Bologna. Presentazione del libro di Francesca Bonafini, “MANGIACUORE Sabato 21 Marzo, ore 18.00, Libreria In der Tat, Via Diaz 22 , Trieste Sarà …

La crisi dell’est è la crisi dell’Europa? Alla ricerca di un nuovo modello
12 marzo 2009

La crisi dell’est è la crisi dell’Europa? Alla ricerca di un nuovo modello

«Il sogno è diventato un incubo»: recessione e populismi mettono in crisi l’allargamento. «Ma guardare solo al proprio orticello non porterà a nessuna nuova via»

Presentazione del libro “Darsi il tempo. Idee e pratiche per un’altra cooperazione internazionale”
26 febbraio 2009

Presentazione del libro “Darsi il tempo. Idee e pratiche per un’altra cooperazione internazionale”

“Darsi il tempo è un saggio sulla cooperazione internazionale, ma anche il racconto di idee e pratiche raccolti in anni di esperienze sul campo. È un invito ad abbandonare la retorica dell’aiuto – perché nessuno è solo povero – e …