29 Luglio 2019

“La Pizzeria” e “Luci e suoni” al festival Caravanserraglio

el sunto Domenica 4 agosto alle 21 in Piazzale Giarizzole proiezion de "La pizzeria" di Massimiliano Milic e "Luci e suoni" con Lorenzo Fragiacomo

Anche quest’anno Knulp con Francesco Azzini, l’inventore della Cortomobile (il cinema più piccolo del mondo), in occasione di Trieste Estate (organizzata dal Comune di Trieste), propone il cinema itinerante Caravanserraglio attraverso i rioni della città assieme all’associazione Inbus Club che fornisce il vecchio autobus sul quale viene applicato lo schermo per la proiezione.

In questa edizione si è voluto dare luce all’aspetto artigianale del lavoro cinematografico, coinvolgendo realtà cittadine e non.

Quindi non sarà il grande cinema il protagonista, ma una serie di realtà legate al territorio che utilizzano l’immagine e il suono per dare vita a performance uniche ed originali, proponendo lavori fatti con grande passione e pochi mezzi. Si vuole così dare visibilità a chi generalmente non ha molte occasioni per mettersi in mostra.

la pizzeria 2

Una delle proiezioni di Caravanserraglio sarà “La pizzeria”, documentario di Massimiliano Milič con il quale ha vinto il “Prato Città Aperta” film festival nel 2017.

Interamente girato nel rione di Borgo San Sergio, il film offre uno spaccato sociale della vita in periferia a Trieste raccontando le storie di Arno e Toni, rispettivamente emigrati dall’Istria e dal Sud Italia.

Milič ha un Master in Filmmaking in Media Arts all’Università di Glasgow. Attualmente è direttore e creativo a Terroir Films, agenzia creativa specializzata in video promozionali per enti territoriali, aziende agroalimentari e manifestazioni sportive.

luci e suoni Caravanserraglio

A seguire lo spettacolo di “Luci e suoni” con Lorenzo Fragiacomo.

Fragiacomo è un precursore della scena ska italiana con gli Spy Eye (Hot Pursuit ’92) è stato gestore dello storico locale triestino Iguana, vero fulcro della scena musicale regionale per vent’anni. Come direttore artistico ha portato a Trieste in anteprima assoluta artisti come Teatro degli orrori, Le luci della centrale elettrica, Beatrice Antolini , Ex otago, Hawk and a Hacksaw e molti altri. E’ stato alla testa di band come Occhiospia , Magikal Fishing Family , Butterfly Collectors. Vanta collaborazioni internazionali con artisti del calibro di Santos e Stuart Staples dei Tindersticks. Il suo ultimo lavoro è il disco in lingua triestina “Ghe canto sora”.

L’appuntamento è per domenica 4 agosto ore 21 in Piazzale Giarizzole a Trieste.

Tutte le serate saranno aperte alle ore 20 da una selezione di musica classica e indie rock su vinile curata da LEMON BOLDEN AND HIS PORTABLE ORCHESTRA.

 

Gli altri appuntamenti di Caravanserraglio 2019

Lunedì 29 luglio
Piazzale De Gasperi
Visioni Personali: le storie e Trieste
4 film documentari realizzati all’interno del
laboratorio Visioni Personali, in collaborazione
con Knulp e Circolo del Cinema Metropolis.

Martedì 30 luglio
Piazzale Rosmini
Berlino, sinfonia di una grande città
(di Walter Ruttmann, Germania, 1927)
musicata dal vivo dai Bachibaflax

Mercoledì 31 luglio
Piazzale XXV Aprile (Borgo San Sergio)
Berlino, sinfonia di una grande città
(di Walter Ruttmann, Germania, 1927)
musicata dal vivo dai Bachibaflax

Giovedì 1° agosto
Campo San Giacomo
Manucinema
spettacolo cinematografico dal vivo
di Tuia Cherici

Venerdì 2 agosto
Corte Ater Viale Campi Elisi 53
Manucinema
spettacolo cinematografico dal vivo
di Tuia Cherici

Sabato 3 agosto
Ponte Via Orlandini (Ponziana)
Città Visibile
laboratorio di video partecipativo
sulla memoria dei quartieri di Trieste

Tag: , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.