26 novembre 2018

Il Mercato coperto di Trieste visto attraverso gli scatti dei giovani

el sunto Giovedì 29 novembre alle 18:00 negli spazi della Biblioteca slovena l’apertura della mostra “24 sfumature del Mercato Coperto”.

Giovedì 29 novembre alle 18:00 si terrà, negli spazi della biblioteca slovena Narodna in študijska knjižnica (via San Francesco 20, 1° piano), l’apertura della mostra “24 sfumature del Mercato Coperto”.
I giovani volontari che quest’anno hanno svolto il sevizio civile presso l’ Unione dei Circoli Culturali Sloveni (ZSKD), ovvero Alessio Caselli, Valentina Cibic, Lara Furlan, Matej Kosmač, Gabriel Milic, Maja Mochor, Peter Siares Sturman e Klara Ukmar, hanno deciso di esporre le proprie creazioni.

Uno dei fondamenti del servizio civile è anche la formazione sui principi morali e civili. Pertanto, la ZSKD ha deciso di organizzare un laboratorio fotografico per i suoi volontari, sia minorenni che maggiorenni, che partecipano al servizio civile presso l’istituzione. Mentore e maestro di questo percorso formativo è stato il fotografo del Primorski dnevnik Damjan Balbi ([email protected]). Durante i primi incontri i volontari hanno potuto scoprire le basi della fotografia. Di seguito hanno imparato a riconoscere le espressioni professionali più elaborate.
Negli ultimi due incontri i partecipanti hanno utilizzato le competenze, dapprima presso la sede della Zveza slovenskih kulturnih društev e a seguire presso il Mercato Coperto di Trieste.

La mostra “24 sfumature del Mercato Coperto” non è quindi solo un ex-tempore fotografico, ma una ricca espressione delle emozioni personali di otto giovani vissute durante visita al Mercato Coperto che si sono altresì trasformate in immagini attraverso gli obiettivi delle loro macchine fotografiche.
L’inaugurazione della mostra sarà arricchita dalla presenza del DJ triestino Peter Siares Sturman, mentre il mentore, fotografo Damjan Balbi, presenterà l’opera dei giovani volontari dopo un intervento introduttivo della Presidente della ZSKD Živka Persi.

La mostra resterà aperta per mese durante l’orario di apertura della biblioteca Narodna in študijska knjižnica, dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00.

L’iniziativa è nata nell’ambito dei progetti del Servizio Civile Nazionale (progetto Slofest – reti di cultura e solidarietà) e Solidale (progetto BackUp – Un passo indietro verso il futuro) in collaborazione con Arci Servizio Civile e nell’ambito del progetto Giovani in stile finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *