24 gennaio 2018

Sabato 10 febbraio a Isola si celebra il refosco

el sunto Sabato 10 febbraio, dalle 14 alle 21, a Izola / Isola ritorna Refuscus Mundi - Un mondo di Refosco, festival dedicato al refosco.

«Un re più dolce io non conosco del buon Re-fosco», scrisse il poeta isolano Pasquale Besenghi degli Ughi, che nella metafora dei sui versi esprimeva il dissenso nei confronti dell’impero Austroungarico e l’attaccamento alle sue secolari radici Istro-venete giuliane rappresentate dal Re-fosco.

Presente fin dai tempi antichi nelle regioni dell’Istria e sul Carso con il vino Terrano, storicamente radicato anche in Friuli con il “peduncolo rosso”,  il Refosco è un vitigno che genera rinomati vini di grande consistenza.

Sabato 10 febbraio, dalle 14 alle 21, a Izola/Isola  ritorna Refuscus Mundi – Un mondo di Refosco / Svet refoška,  festival dedicato ai vini ottenuti dalle varietà autoctone del vitigno Refosco, giunto quest’anno alla sua quarta edizione.

I vini di questa varietà verranno presentati da rinomati produttori provenienti da Slovenia, Italia e Croazia. I partecipanti potranno conoscere caratteristiche e proprietà del Refosco, grazie a un fitto programma di approfondimenti, degustazioni guidate e workshop tematici.

Per la giornata di domenica è previsto un servizio di bus navetta gratuito da Trieste a Isola (13:30, 14:30 e 15:30) e da Isola a Trieste (19:00, 20:00 e 21:00). Il servizio è su prenotazione. Per maggiori informazioni è possibile inviare una email a: [email protected]

Per restare aggiornati sull’evento vi invitiamo a seguire la pagina Facebook dedicata all’evento.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *