7 gennaio 2018

Cavaliero e Baldasso tengono l’Alma prima in classifica

el sunto L'Alma conferma di essere la più forte sconfiggendo la terza in classifica, malgrado una prestazione non eccezionale di Green e Bowers

La sobrietà efficiente di Cavaliero e Baldasso fa la differenza nel match di alta quota Trieste – Montegranaro.

Era una partita utile per testare la capolista biancorossa sui dubbi della tifoseria. L’Alma terrà a livelli di vertice? Dopo la delusione di Udine, ci riprenderemo? Ma ci sono voluti solo due quarti di apprensione per vedere Trieste allungare in classifica sia su Montegranaro che su Udine (vedi la classifica aggiornata di Lega 2, girone Est).

Il duello più interessante della partita si gioca tra due torri nei pressi del canestro: De Ros e Amoroso sono pronti a spingersi, sfidarsi sull’aggressività e sulla tecnica. Nei primi due quarti, Amoroso ha avere la meglio e del resto Montegranaro è in partita.

Del resto, i primi minuti sono di apprensione per il PalaTrieste che vede il quintetto base faticare testa a testa con i marchigiani. Dalmasson nell’intervista di fine partita, a chi gli chiede delle difficoltà di Javonte Green, dichiara: «Deve imparare a giocare a questi livelli. Ma il primo tempo di Javonte, seppur poco efficace in attacco, è stato di gran livello in difesa». Javonte chiuderà con soli 10 punti.

Col secondo tempo la trama della partita decide a svelarsi. Da Ros è sempre più competitivo nella difesa su Amoroso, anche grazie agli aiuti dei compagni di squadra. La forza balistica degli americani di Montegranaro non è sufficiente e iniziano una serie di break e mini-break di Trieste. Tra tutti, come accennato, brillano Cavaliero e Baldasso: le bombe, le penetrazioni e l’intelligenza silente e elegante dei due fanno la differenza. Baldasso chiuderà con 3 bombe su 5 a segno e 11 punti.

Tra fine del terzo e l’inizio del quarto quarto è il secondo quintetto di Trieste a essere in campo. Ma non c’è verso per la rimonta di Montegranaro che solo verso la fine, in garbage time o quasi, torna vicina a Trieste. Si era contato un distacco di 20 punti tra la capolista e la Poderosa (77-57 a 36’07”) , per poi finire a un più discreto 81-73.

Il palazzetto continua a mormorare su Bowers, che ha alternato sostanza a momenti arruffoni: basterà per le sfide playoff? Intanto Trieste respira ed è contenta per la grande bandiera Cavaliero che, con 19 punti e il 57% da 3, è il mvp dell’incontro.

Vedi tutte le statistiche sul sito della Lega: su Trieste – Montegranaro oppure sulla classifica. Qua è il sito dell’Alma Trieste. Qua è il sito di Montegranaro. (l’immagine è tratta dal sito della Lega)

Un commento a Cavaliero e Baldasso tengono l’Alma prima in classifica

  1. michela

    Lancia in resta, giù il cimiero, batte i prezzi Cavaliero….
    era lo slogan del negozio di suo nonno in Barriera. L’ho tenuto in braccio 34 anni fa da neonato. Un ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *