30 ottobre 2017

Al via domani il Trieste Science+Fiction 2017

el sunto Dal 31 ottobre al 5 novembre si svolgerà la diciassettesima edizione del festival cinematografico sulla fantascienza e sul fantastico

Nel giorno di Halloween parte la XVII edizione del TRIESTE SCIENCE+FICTION, che si terrà a Trieste fino al 5 novembre, nella nuova prestigiosa sede del Politeama Rossetti, al Teatro Miela e al Cinema Ariston.

Marjorie Prime Science+FictionFilm d’apertura della kermesse sarà l’attesa anteprima di “Marjorie Prime”, pellicola firmata da Michael Almereyda e tratta dall’acclamato testo teatrale, nominato al Pulitzer, di Jordan Harrison. Una storia profonda e toccante, che esplora i temi della memoria, dell’identità, dell’amore e della perdita nell’era dell’intelligenza artificiale, interpretata, tra gli altri, da Tim Robbins e Geena Davis.

In un futuro non troppo lontano, viene introdotto un servizio che consente alle persone di risuscitare una persona amata in forma olografica. I clienti possono scegliere l’età del “Prime”, ma tutti i modelli richiedono una notevole quantità di programmazione. Marjorie (Lois Smith) ha scelto di riportare “in vita” suo marito Walter (Jon Hamm) nel momento del loro incontro per rivivere la più grande storia d’amore della sua vita. La figlia di Marjorie, Tess (Geena Davis), è piuttosto disturbata dalla presenza di questa sorta di gemello del padre, mentre suo marito Jon (Tim Robbins), si preoccupa di programmare l’ologramma, alimentandolo di ricordi per perfezionarne il carattere. La famiglia deve però imparare a convivere con il “Prime”, e ad affrontare il proprio passato e il proprio futuro.

“Marjorie Prime” ha debuttato a gennaio al Sundance Film Festival, dove ha vinto lo Sloan Feature Film Prize, riconoscimento conferito ai migliori film incentrati sul tema della scienza e della tecnologia.

Sarà il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia (Il Rossetti) ad ospitare la proiezione, al termine della Cerimonia d’Apertura del festival prevista per le ore 20.00.

A precedere la cerimonia e ad aprire le danze di questa XVII edizione un grande classico firmato da John Carpenter: alle 17.00, sempre al Rossetti verrà proiettato Halloween – La notte delle streghe.

Halloween Science+FictionE’ la notte di Halloween del 1978. 15 anni prima, Michael Myers ha brutalmente assassinato la sorella e, fuggito dal manicomio in cui è stato rinchiuso, è pronto a perpetrare altri delitti.

Oggi come ieri, in un’altra notte di Halloween, sarà ancora un’esperienza indimenticabile.

E alle 22.15, fuori concorso e in anteprima, verrà proiettata la pellicola statunitense It Stains the Sands Red di Colin Minihan. Uno zombi movie che lascerà il pubblico con il fiato corto.

Invece, a chiudere il  Trieste Science+Fiction Festival, ci sarà Stefano Bollani con “FantaBollani” durante la cerimonia di premiazione dei Méliès d’Or della European Fantastic Film Festivals Federation in calendario il 3 novembre 2017 al Politeama Rossetti.

Bollani Science+Fiction

Il grande pianista jazz svela il programma unico ed inedito di sonorizzazioni di classici e sorprese del grande cinema fantastico delle origini disegnato in esclusiva per il Trieste Science+Fiction Festival.

Il nuovo progetto “FantaBollani” curato assieme agli organizzatori è un programma inedito di film per rendere omaggio alla 21a Golden Méliès Ceremony. Un programma per rivivere la magia del cinema delle origini con “Voyage dans la Lune” (1902), “Les quat’ cents farces du diable” (1906) e “Voyage à travers l’impossible” (1904) del maestro Georges Méliès, e poi “Voyage autour d’une étoile” (1906) di Gaston Velle e uno dei primissimi film italiani di fantascienza: “Matrimonio interplanetario” (1910) di Enrico Novelli. Tutti i film verranno presentati in versione digitale restaurata.

Al cinema Bollani ha musicato “Barbe-bleu” (1901) e “Le parapluie fantastique” (1903) di George Méliès per l’antologia “L’Illusionista – Le Origini Del Cinema 1896-1903” (Ermitage Cinema) e “The General” (Come vinsi la guerra) di Buster Keaton e Clyde Bruckman (1926).

Trieste Science+Fiction Festival è organizzato dal Centro Ricerche e Sperimentazioni Cinematografiche e Audiovisive La Cappella Underground con la collaborazione e il sostegno di: MiBACT – Direzione Generale Cinema, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Assessorato alla Cultura, Sport e Solidarietà, PromoTurismo FVG, Comune di Trieste – Assessorato alla Cultura, Fondazione CRTrieste, Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi”, Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali, Università degli Studi di Trieste, ARPA FVG – LaREA.

La manifestazione gode del patrocinio dei principali enti scientifici del territorio: AREA Science ParkICGEBICTPINAF – Osservatorio Astronomico di TriesteIS Immaginario Scientifico – Science CentreSISSAUniversità Popolare di Trieste.

Per il programma completo del festival visitate il sito del Trieste Science+Fiction.

 

Tag: , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *