12 ottobre 2017

Questo weekend ad Artignana si celebra il prosciutto crudo istriano

el sunto Da sabato 14 a domenica 15 ottobre 2017 ad Artignana (Tinjan) in Croazia, ritorna la Fiera Internazionale del prosciutto.

Produttori croati, ma anche produttori provenienti dall’Italia, Slovenia, Germania, Austria e Spagna assieme ai loro prodotti, saranno protagonisti dell’undicesima edizone della Fiera Internazionale del Prosciutto (ISAP) da sabato 14 a domenica 15 ottobre 2017 a Artigniana (Tinjan) in Croazia, a poche ore da Trieste. Anche quest’anno, come gli anni scorsi, sono attesi più di 25.000 visitatori.

Nominato comune del prosciutto istriano, ogni anno Antignana raccoglie i migliori produttori di prosciutto della regione istriana. Questa superba delizia gastronomica di fama mondiale viene preparata secondo una ricetta segreta.  Qui il prosciutto viene chiamato “vijulin”, violino, per la sua morbidezza, tenerezza, dolcezza e unicità, ma anche per il modo di tagliarlo che deve essere accurato e delicato, come quando si suona uno strumento musicale costoso.

Il prosciutto istriano è protetto dalla legge e dalla provenienza geografica e può essere prodotto esclusivamente nell’interno dell’Istria ad almeno 12 chilometri di distanza dal mare.

Questo weekend ad Artignana potranno degustare più di 40 tipi di prosciutto, assieme a una vasta scelta di formaggi e vini locali. L’azienda partner dell’edizione di quest’anno sarà Consorzio del Prosciutto di Parma.

E’ previsto inoltre un ricco programma sportivo, culturale e musicale. Sabato sera si terrà il concerto di Mladen Grdović accompagnato da Proleteri Band. L’ultimo giorno della fiera sarà la volta di The Frajle e Replay band.

Per maggiori informazioni qui.

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *