11 ottobre 2017

Il progetto “NON iO” in mostra a Trieste Photo Days 2017

el sunto Prende forma il programma di Trieste Photo Days, festival internazionale della fotografia urbana che si terrà dal 23 ottobre al 5 novembre 2017

Un contenitore creativo multimediale giunto alla quarta edizione, che riunisce mostre di artisti italiani e stranieri, workshop, proiezioni, contest, presentazione di libri, incontri e altri eventi collegati alla fotografia di strada, alla fotografia architettonica e alla fotografia artistica.

Il tema della rassegna è “URBAN Life”, e ha come denominatore comune la Città, l’ambiente urbano e l’umanità che lo popola: la vita quotidiana delle metropoli e dei piccoli centri abitati, i contrasti e le contraddizioni della città e della provincia, gli scorci artistici, le geometrie architettoniche, i frammenti di colore che spezzano il grigiore cittadino.

Tra le prime esposizioni confermate “NON iO Trieste”, un progetto fotografico ideato da Emanuela Incarbone con la collaborazione di Luca Quaia, il supporto di Pozzar Foto, dell’associazione Roke Productions e ICS con lo scopo di acquisire e condividere una maggiore consapevolezza della città di Trieste e delle persone che la abitano.

Un racconto di vite “diverse da noi” che corrono parallelamente nel tessuto sociale di Trieste, in un momento storico di grande diffidenza verso il prossimo, caratterizzato da paura e tante piccole solitudini quotidiane.
Il progetto consiste nella formazione di coppie di persone che non si conoscono tra di loro, che posseggono questi requisiti:

-Risiedono a Trieste
-Si distinguono per la loro sensibilità e curiosità verso la societari e gli individui che la compongono dimostrano una spiccata passione per la fotografia.

Le coppie si conosceranno attraverso una serie di incontri in cui realizzeranno delle fotografie:

-Un ritratto del proprio compagno/a ispirato alla “prima impressione” e uno conclusivo a fine progetto
-Trieste e il mare, i “Triestini”, Trieste e il cibo

Alla fine di ogni incontro i partecipanti scriveranno una pagina di diario dove racconteranno le proprie impressioni sul compagno di viaggio e sulla città.

Verrà realizzato un documentario con la regia di Luca Quaia e verrà presentato al festival venerdì 27 ottobre alle 18.00 presso Sala del Giubileo (Riva tre Novembre Trieste), mentre le foto e i diari saranno esposti presso la galleria DoubleRoom (via Canova, 9, Trieste) dal 24 ottobre (start @18) al 5 novembre.

Questo il video di presentazione del progetto.
Qua la pagina facebook e il sito ufficiale.

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *