10 luglio 2017

Approdi, rotte artistiche senza bussola a Trieste

el sunto Con “Approdi” luoghi suggestivi di Trieste rivivono attraverso spettacoli di danza, musica, cinema, letteratura, pittura, videoarte e teatro.

Le lettura sceniche de “L’assassinio di via Belpoggio” di Italo Svevo e di alcune poesie sabiane a cura  di Lino Guanciale alla Chiesa Luterana, hanno dato l’inizio ufficiale il Festival Approdi Trieste 2017! Il pubblico ha potuto avere un assaggio di ciò che il festival offrirà nei prossimi giorni: luoghi suggestivi come la Chiesa Luterana che rivivono attraverso spettacoli di danza, musica, cinema, letteratura, pittura, videoarte e teatro.Una performance, quella di ieri, arricchita dalle atmosfere stridenti e magnetiche del duo musicale Baby Gelido.

 

Approdi – Rotte artistiche senza bussola, che si svolge dal 9 al 23 luglio 2017, è un festival di itinerari artistici che intende far vivere, conoscere e valorizzare i siti architettonici più suggestivi di Trieste attraverso l’arte in tutte le sue declinazioni possibili: spettacoli di teatro, danza, reading, concerti, proiezioni, performance di pittura.
Si sono voluti scegliere accuratamente edifici o zone, dove la storia si è sedimentata ed emana tutto il suo potere evocativo – dall’archeologia industriale al museo, dal luogo di culto al bunker antiaereo. Ambienti e strutture in cui si possa concretizzare un’alchimia tra luogo e performance, in grado di esaltare entrambi, valorizzando l’atto performativo e permettendo così alla spettatore di (ri)scoprire la città, diventando essa stessa uno spettacolo.

Varata la spedizione, il primo itinerario artistico urbano proposto dal Festival Approdi Trieste e previsto per oggi, lunedì 10 luglio, toccherà alcune zone di terraferma denominate ISOLE . Sono luoghi d’approdo dove verrete accolti dagli artisti, navigatori artistici esperti e affermati, e da giovani esploratori, abili ed entusiasti di accompagnarvi nel vostro viaggio.
Come ognuno dei viaggi a seguire, la rotta alla ricerca delle ISOLE in centro città porterà il pubblico alla scoperta di 3 spettacoli in 3 luoghi misteriosi di Trieste, dedicati alla MUSICA, LETTERATURA e VIDEOARTE.
Il primo viaggio alla ricerca di approdi misteriosi conduce la navigazione attraverso tre atti legati alla sostanza delle cose, attraverso un’intonazione classica, una mutazione esistenziale ed una navigazione per immagini.
Il primo approdo, dove tutti i navigatori dovranno arrivare per imbarcarsi, sarà la Galleria Antiaerea Kleine Berlin: ci saranno ben tre opportunità d’imbarco per lo stesso viaggio, alle 19.00, alle 20.00 e alle 21.00, per un massimo di 50 viaggiatori.
Lunedì 10 luglio 2017 – ore 19:00 / 20:00 / 21:00
Punto di ritrovo: Galleria Antiaerea Kleine Berlin (Via Fabio Severo 11, Trieste)
Per ulteriori informazioni: [email protected]
Costo biglietto*: intero 20 € | ridotto (under 26) 15 €
15% di sconto sul costo del biglietto intero per i possessori FVGCard
* valido per 3 spettacoli in 3 location segrete di Trieste + degustazione a fine itinerario

Acquisto biglietti:
~ Da un’ora prima dell’inizio del tour o della spettacolo presso il punto di ritrovo iniziale
I biglietti sono a numero limitato (max 50 partecipanti)
~ In prevendita presso l’Infopoint di Trieste (Via dell’Orologio 1, angolo Piazza Unità d’Italia) nei seguenti giorni e orari:
Mercoledì 19 luglio > ore 17:00 – 19:00

Per ulteriori informazioni: [email protected]
tel. 040 347 8312 – 345 442 0276

L’evento su Facebook

 

 

3 commenti a Approdi, rotte artistiche senza bussola a Trieste

  1. A.

    Grandissimo ( e bellissimo) Lino Guanciale ieri sera!

  2. sì, concordo sul bellissimo <3

  3. A.

    @Sara Matijacic

    Ti ho vista davanti alla chiesa in attesa che aprissero le porte,……ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *