30 maggio 2017

Trieste azzanna la Fortitudo: è sua gara 1 delle semifinali playoff

el sunto Di fronte a 6600 spettatori, l'Alma Trieste vince per 85 a 75 contro la Fortitudo Bologna di Boniciolli

Appunti da una tiratissima gara 1

Ricordo il lontano 2012 (o 2013?). Eravamo quattro gatti a seguire la Pallacanestro Trieste in B1. Il tifo era inesistente. Gli ospiti delle case di riposo costituivano buona parte del pubblico. Ieri l’Alma Arena era pienissima e coloratissima. E poi se ci mettiamo la vittoria contro la Fortitudo in gara 1, le lacrime scorrono.

Guardare stasera Da Ros danzare sul parquet dell’Alma Arena è stato un regalo a chi preferisce la qualità alla quantità nel basket. Ma insomma anche la sostanza di Parks ha la sua bellezza: 19 punti nei primi tre quarti sono tanta, ma tanta roba. Per non parlare dei 26 punti e i 12 rimbalzi finali. Per gara 2 regalate ai giocatori biancorossi un po’ della grinta che ci mette Pecile che in soli tredici minuti di gioco segna 8 punti con un perfetto 6/6 ai tiri liberi tenendo in piedi la baracca triestina nel primo tempo.

Date da consumare meno stupefacenti agli ultras della Fortitudo che si rendono gli indiscussi protagonisti del match tra atteggiamenti sopra le righe e da striscioni spassosi del tipo “Friuli biancoblù” o “Istria italiana”. E non svelate ai cori-makers della Curva Nord di Trieste che cantare “chi non salta tifa Udinese, ma cosa cazzo ci viene a fare qua” non è particolarmente politically correct quando si ha (eletto) come sindaco della città proprio un furlàn. Un friulano che quando era giovane e si batteva per la patria, la famiglia e altre Idee forse tifava Udinese. Criticare però è sempre facile, quindi cercherò di essere sincero. Il tifo della Fossa bolognese è fenomenale. Quaranta minuti incessanti di cori senza fermarsi mai. Ma la tifoseria triestina non è da meno che prepara una coreografia semplice, ma fantastica.

Un consiglio per Dalmasson e soci: fermate Mancinelli. Leader indiscusso di questa Fortitudo, regala grandi giocate oltre a meritarsi il premio di MVP come il giocatore più fastidioso della storia del basket.

L’appuntamento per gara 2 tra Trieste e Bologna è mercoledì 31 alle ore 20.30 al Palatrieste.

 

Foto dalla pagina facebook della Pallacanestro Trieste.

 

 

 

 

Tag: , , , , .

Un commento a Trieste azzanna la Fortitudo: è sua gara 1 delle semifinali playoff

  1. Nic

    Non dite ai cori-makers della nord che i soldi per costruire questo bel giocattolo arrivano da Codroipo, profonda bassa friulana…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *