9 maggio 2017

Il 13/5 dal vivo al Miela Francesco Tristano: esplorare il confine fra classica ed elettronica (e ballarci sopra)

Lussemburghese di nascita, italiano d’origine, Francesco Tristano è un nome oggetto di un piccolo culto fra gli appassionati del versante più colto dell’elettronica. Dopo una formazione classica ed una carriera pianistica “ortodossa”, Tristano ha mostrato interesse e talento per la sperimentazione; dapprima ha inserito in repertorio frammenti jazzistici ed elettronici e poi ha messo in piedi sodalizi artistici straordinari con i nomi che contano del panorama elettronico, da Carl Craig a Derrick May per arrivare infine fino a Moritz von Oswald.

Al Miela il 13 maggio si esibirà all’interno della rassegna SATIEROSE/Per il compleanno di Erik Satie, in una performance che dal pianoforte classico ci trasporterà nei territori più consoni al clubbing, con pulsazioni ritmiche ed elettroniche più marcate.

organizzazione: Bonawentura

Ingresso € 15,00; ridotto under € 12,00. Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni

dalle 17.00 alle 19.00. www.vivaticket.it

 

 

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *