13 aprile 2017

Al Miela arriva Barock! Sabato 15 aprile fa tappa il festival europeo della musica indipendente

el sunto BAROCK! Sounds for Europe è il festival dedicato alla musica indipendente europea e del Friuli Venezia Giulia

C’è un carnico, un serbo, una croata e un triestino…
Sembra l’inizio di una barzelletta ma invece è la scaletta della tappa del Miela del Barock! Sound for Europe.

Dopo l’appuntamento a Cividale del Friuli del 25 marzo scorso, BAROCK! Sounds for Europe presenta il 15 aprile al Teatro Miela di Trieste Doro Gjat + Band, Stray Dogg e Lovely Quinces, con opening act affidato Artista Sconosciuto suona Zero Totale.

L’inizio del concerto è previsto alle ore 20.30, l’ingresso è libero.

Main act del festival sarà il concerto di Doro Gjat, rapper atipico con la faccia pulita, artista che racconta con la sua musica e i suoi video la vita del Nord-Est italiano al posto degli usuali ghetti e delle classiche metropoli ritratte dal genere. Doro Gjat esordisce artisticamente con i Carnicats ottenendo un grande successo, in particolare nel 2012 con il mixtape “Nel frattempo” da cui è tratto il singolo Paisàn che insieme al video da quasi 200mila views riesce a raccogliere tutta la bellezza del Friuli Venezia Giulia. A fine 2015 esce il primo album solista Vai Fradi, elegante riflessione sulla vita di provincia, sui giovani e su alcuni aspetti irreali dei social network e del ruolo che hanno nella vita di tutti i giorni. Un rap impegnato ma anche leggero e ironico, accompagnato da un sound originale fuso con ritmi reggae e funk.

Ad esibirsi subito prima di Doro Gjat saranno gli Stray Dogg e Lovely Quinces. Gli Stray Dogg sono una band indie-folk-rock proveniente da Belgrado composta dal cantante Dukat Stray, Ana Janković al violino, Jelena Damjanović alla tastiera e Marko Ignjatović alla chitarra. Nel 2013 gli Stray Dogg vengono scelti dalla TV nazionale serba RTV come band dell’anno e Dukat Stray, il leader della band, fonda Americana Night Festival di Belgrado, sostenuto dall’Ambasciata degli Stati Uniti a Belgrado. 

Dunja Ercegovic, ventiquattrenne cantautrice croata, aka Lovely Quinces, riscontra un enorme successo con l’uscita di “Wrong House”, video da decine di migliaia di views sui social. L’EP di debutto, “No Room for Us“, esce poco dopo ottenendo recensioni entusiaste e la copertina di Rolling Stone HR. La sua vera forza si esprime sul palco prendendo forma in un suono acustico originale in una performance che alterna un tono delicato a uno più muscolare. 

Artista Sconosciuto suona Zero Totale ha pubblicato nel 2016 l’album omonimo: copertina nera, nessuna informazione sul compositore né su chi suona e ovviamente un moniker che parla da solo. L’unica cosa su cui è possibile concentrarsi sono i titoli delle canzoni e il loro contenuto. Sound vicino a certo folk britannico intriso di punk e ballata cantautorale, il tutto con rigore essenziale e un gusto spiccato per la sottrazione.

BAROCK! Sounds for Europe è dedicato alla memoria del musicista Samuele Orlando, recentemente scomparso. Senza la sua collaborazione determinante il festival non sarebbe mai esistito.

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *