3 aprile 2017

Morto Mike Hall, pedalata in ricordo sabato 8 aprile da Monfalcone

el sunto La partenza sarà sabato 08 aprile alle 15.00 da Monfalcone, check point fantasma e simbolico, ritrovo alle ore 14:00.

La comunità ciclistica mondiale piange la prematura scomparsa di Mike Hall, il suo figlio prediletto. Mike Hall è deceduto mentre pedalava la Indian Pacific Wheel Race (IPWR) in Australia, una gara self supported di 5500km e oltre 33mila metri di dislivello positivo, subito annullata dopo la tragedia.

È stato ucciso all’istante da un auto, a soli 400km dall’arrivo mentre, dopo un lungo testa a testa con il belga Kristof Allegaert, era in seconda posizione. La comunità di appassionati di ultracycling ed endurance, sotto shock, ha reagito con commozione dedicando eventi in memoria del 35enne ciclista gallese e pedalate con l’hashtag #ride4mike.

Mike Hall, aderendo a un’iniziativa di beneficienza, nel 2012, aveva frantumato il record di circumnavigazione del pianeta, coprendo la distanza di 29mila chilometri in soli 91giorni e 18ore, quasi 16giorni in meno del precedente nella World Cycle Race.

Nel 2013 e nel 2016 vinse il Tour Divide, dal Canada fino al New Mexico, stabilendo il record in entrambe le occasioni. Nel 2014 vinse l’edizione inaugurale della Trans America Bike Race, anche qui con il tempo record tuttora imbattuto.

Protagonista di numerose iniziative benefiche, Mike aveva abbandonato il lavoro di ingegnere per dedicarsi, insieme alla moglie Anna, alla “sua creatura”: la Transcontinental Race (TCR).

La TCR che nel 2017 disputerà la quinta edizione, nelle ultime tre, aveva sempre toccato la nostra regione, con i ciclisti che pedalavano tra Monfalcone, Gorizia e Trieste. Molti appassionati erano scesi, in questi anni, in strada per incontrare uomini e donne impegnati nella più lunga corsa ciclistica di endurance in Europa, 4500km e 40mila metri di dislivello positivo.

La filosofia “unsupported” e l’energia positiva di Mike, unitamente alla sua gentilezza e al desiderio di spingersi sempre più in là, hanno ispirato migliaia di persone in tutto il mondo.

Proprio durante lo svolgimento della IPWR, in Australia, in migliaia erano accorsi ad applaudire gli atleti e le atlete in gara, riservando a tutti un benvenuto caloroso, distribuendo incoraggiamenti e, talvolta, accompagnandoli per qualche chilometro in sella alle loro biciclette.

Lontani anni luce da atteggiamenti divistici, Mike e Kristof, vincitore per tre volte della TCR e in testa alla IPWR a meno di 200km dal traguardo, ma anche tutti i partecipanti e gli appassionati di queste imprese, si sono sempre dimostrati disponibili, gentili e sorridenti, compatibilmente con lo sfinimento fisico che accompagnava le loro fatiche. È stato quindi possibile, per moltissime persone, avvicinare questi uomini e donne apprezzandone non solo le doti atletiche ma il ricco bagaglio umano.

Anche in regione, proprio perché terreno di gara toccato dalla TCR di Mike Hall, si terrà una pedalata in sua memoria.

La partenza sarà sabato 08 aprile alle 15.00 da Monfalcone, check point fantasma e simbolico, ritrovo alle ore 14:00.

Si procederà ordinatamente e sobriamente, in una escursione con bici da corsa e gravel, per 60/70km, accorciati in caso di maltempo a 30km circa, a velocità cicloturistica di 20-25km/h, prevalentemente su asfalto, sconfinando anche in Slovenia per un abbraccio internazionale.

Dopo la pedalata, prima del liberi tutti, chi vorrà, potrà fermarsi a mangiare una pizza insieme.

È necessario aderire alla manifestazione attraverso la conferma sulla pagina dell’evento a questo link.

È inoltre partita una campagna di crowdfunding per sostenere la famiglia di Mike. Potete aderire qui.

Questa iniziativa è inserita tra altri eventi analoghi internazionali. Non c’è bisogno di conoscere qualcuno dei partecipanti direttamente per aderirvi.

Grazie a tutti quelli che ci saranno.

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *