3 aprile 2017

IN ESCLUSIVA! El Quiz: quanto sai della Corea del Nord?

Tre conterranei:  Natasa Gombac, Erika Cotic e Alberto De Bonis in partenza verso la Cina dove faranno scalo per avviarsi in Corea del Nord per poter partecipare alla MARATONA DI PYONGYANG, ci mandano un quiz…

In esclusiva per bora.la, in diretta dall’aeroporto di Venezia, ecco
“El Quiz; quanto sai della Nord Corea?”.
EL quiz è stato creato dal gruppo dei tre triestini, in attesa tra uno scalo e l’altro, prima che la censura Cinese limitasse le conversazioni con l’Italia e prima di essere totalmente inghiottiti dal buco nero informatico nord coreano, dal quale nessuna comunicazione con l’esterno è più possibile.

 

La meta finale dei tre è la Corsa di Pyongyang, evento sportivo annuale che autorizza l’entrata in Nord Corea ad un numero di stranieri maggiore del solito.

Vuoi scoprire se saresti capace di organizzare un viaggio in Nord Corea da solo? Fai ” El Quiz”. Le domande sono a difficoltà e (poca)serietà progressiva. Se rispondi correttamente ad almeno 5 domande su 6 sei un nord coreano in incognito!

 

1) Qual è il metodo meno costoso per raggiungere l’aeroporto di Venezia?

A) goopti e flixbus

B) ciamo mio cugin

C) treno

 

2) Quanto costa un volo Venezia – Pyongyang?

A) 1500 eur

B) il volo non esiste

C) 750 eur

 

3) Che forma ha un visto nord coreano?

A) rotondo

B) rettangolare

C) non c’è

 

4) Dove posso richiedere un visto nord coreano?

A) all’ambasciata nord coreana

B) all’agenzia viaggi sotto casa

C) buona domanda

 

5) Fare il turista in Nord Corea non è etico. Andando lì, potenzialmente finanzi una guerra nucleare.

A) Falso. È come dire che bere bevande gassate finanzia il governo americano e di conseguenza il loro apparato militare.

B) Il turismo interno finanzia 17 realtà benefiche attive nei settori di: alimentazione, orfanotrofi, scolarizzazione. Il governo nord coreano incassa una minima parte delle entrate turistiche
C) E’ una considerazione che merita discussione

6) La Nord Corea confina con con?

A) Corea del sud, Cina, Vietnam

B) Corea del sud, Cina, Russia

C) Corea del sud, Cina, Giappone

ECCO LE RISPOSTE:

1) Se si prenota online, con discreto anticipo, le varie possibilità di trasporto della risposta

a) Risultano molto più convenienti che spostarsi in macchina o treno

2) Non esiste nessun volontariato dall’Europa verso Pyongyang. Le uniche compagnie che volano verso la Nord Corea sono Airchina e la compagnia aerea nord coreana Koryo. Solo le nazioni che non hanno politiche d’embargo verso la Nord Corea permettono reciproci voli internazionali.

3) Nessun visto viene posto sul passaporto. (a parte casi particolari). La nord Corea non riconosce i passaporti stranieri, un documento assestante viene creato appositamente per il visitatore straniero. Questo documento dovrà essere restituito al momento dell’uscita dal paese

4) Nessuna delle tre. Anche se la a) è parzialmente corretta. Il visto d’ingresso nord coreano viene rilasciato tramite l’intermediazione di apposite agenzie, non direttamente ai singoli viaggiatori. Il viaggio deve avere un percorso preventivamente approvato.

5) Tutte e tre le risposte sono corrette. La nord Corea rimane una meta di viaggio complessa da organizzare e va scelta dopo una attenta preparazione, considerando anche come verrà riusata la quota di entrata, obbligatoria per ottenere il visto.

6) b) Corea del sud, Cina, Russia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *