La vincitrice Adriana Firmiani
20 marzo 2017

Xe più loghi che luganighe: i risultati del concorso parallelo a Invento Trieste

el sunto Tutti i loghi vincitori del concorso che raccoglieva le proposte più divertenti per l'immagine di Trieste

Ieri la serata di premiazione del concorso “Xe più loghi che luganighe”, nato spontaneamente grazie ad Andrea, inventore del gruppo “Proposte scartate da Invento Trieste”, a Roger di Urbanwear Trieste che ha messo in palio moltissimi premi tra magliette, adesivi, scarpe e tazze personalizzate, nonché creato una cornice scenografica perfetta, ma soprattutto grazie ai tantissimi triestini (e furlani e altro) che hanno partecipato a questa bellissima avventura mostrando come un disaccordo sulle modalità di un concorso si possa gestire anche in maniera positiva e propositiva.
Tra gli altri premi in palio, i nostri libri e giochi, un frico, i gadget della lista cinica, cd dei sardoni barcolani vivi e forse anche qualcosa che dimentico perché iera veramente tanti, bravi tuti!
Onore al merito all’assessore Maurizio Bucci, che con la sua comparsa a sorpresa condita dalla consegna di una calcolatrice e un computer di ultima generazione (prima del nuovo millennio) al primo e al secondo classificato ha mostrato sportività e morbin.
E bon, ecco la classifica. E per i più coraggiosi, addirittura il video della premiazione.

CLASSIFICA FINALE:

1° – “Stay Volentieri”, di Adriana Firmiani


2° – “The dark side of Monte Grisa”, di Tania Andreutti


3° – “Cocal City”, di Paolo Rovis


4° – “Ponte fra Trento e Trieste”, di Annalisa Metus


5° – “A caccia del tablet”, di Futizzio Trapolezzi


6° – “Video Pianola”, di Hey Trieste

7° – “La repressione sarà il vostro vaccino”, di Marco Boncompagno


8° – “Yes we kren”, di Irene Festa


9° – “Visibilità, di Massimiliano Maxino Cernecca

10° – “Bora! Bora! Bora!”, di Andrea Rivetta


11° – “Pontecurto”, di Roberta Cibeu


12° – “La mula de Parenzo”, di Alicia de Bianconiglis


13° – “1,2,3, stella”, di Anna Seven


14° – “Papé Furlan”, di Vincent Baker


15° – “Trieste kapuz mundi”, di Stefano Cergol


16° – “Maldobrie City”, di Adriana Firmiani


17° – “Rion Maiden”, di Walter Geist


18° – “Città dei cofee”, di Paolo Pascutto


19° – “Trieste excuse me”, di Ilaria Emily Fantini

* Premio visibilità a Fabio Dorigo per l’inchiostro usato
* Premio romanticismo per “Te mostro el molo o te molo el mostro” di Moreno Paparella


* Premio Pedocin per “The Wall”, a Paolo Rovis


* Premio pupolo pupolado alla vecia per “disegno del molo Audace” a Cristina Zoffo


* Premio Lanfur in biava per “Trst xè Friul” di Rodolfo Riccamboni, a cui vanno i nostri affettuosi BOOOOOO per la sportività!


* Premio Osmiza sul mare per “Osmiza tutto intorno a te” di Elisa Furlani

* Premio sportività all’assessore Maurizio Bucci, per essersi unito alle nostre risate, ed essere passato alle premiazioni

Ecco il video! Grazie a Bruno Cramersteter che l’ha postato sul gruppo.

Tag: , .

2 commenti a Xe più loghi che luganighe: i risultati del concorso parallelo a Invento Trieste

  1. LuisaG

    quanto friulame

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *