5 gennaio 2017

Tetris: tre serate per iniziare alla grande il 2017

el sunto Il 2017 di Tetris si apre con tre serate che non potrebbero essere più variegate.

Il 2017 di Tetris si apre con tre serate che non potrebbero essere più variegate.

Si parte stasera con due gruppi belli tosti, che proprio dal circolo di via della Rotonda faranno cominciare un tour europeo.
Hanno realizzato uno split assieme, sono già state in giro negli Stati Uniti e ora passano da noi: FALSE LIGHT e DISCOMFORT sono due tra le band più scorticanti oggi in circolazione, una più grind e bruciante, l’altra più black metal e sulfurea.
In Italia conosciamo bene i DISCOMFORT, usciti dalla Venezia Hardcore e imparentati con Danny Trejo e Hobos, il che già dovrebbe dare un’idea della loro pericolosità. Meno noti, forse, gli americani FALSE LIGHT, ma qui ci viene in aiuto Cvlt Nation, sempre la prima a sentire l’odore del sangue: “So imagine if the Nails formed a gang with Full of Hell then recruited Napalm Death as the real muscle, and out of this rage FALSE LIGHT was born”. Non è un caso che Sean e compagnia abbiano messo proprio lo split tra le due band in ascolto completo, perché qui stiamo parlando di gente che può suonare ovunque ci sia un pubblico estremo, prova ne sia che a produrli si sono messe insieme etichette americane francesi e italiane.

Domani invece spazio al progetto di Francesco Candura, un autentico protagonista, una persona che ha contribuito in ogni modo allo sviluppo di qualcosa di musicalmente significativo dalle nostre parti, collaborando con locali, associazioni, radio, band… Semplicemente fondamentale.
STOP THE WHEEL, infatti, è Francesco Candura, che conoscerete grazie agli esploratori psych/avant-pop Jennifer Gentle e che forse avrete persino visto in tour con Rivulets/ Nathan Amundson.
Candura descrive questo suo progetto come “campfire R&B” o “weirdo folk” e si serve di un quattro tracce, della chitarra acustica e dello scarno essenziale per creare canzoni post-pop che ti entrano subito in testa. È musica R&B suonata davanti a un fuoco. Cantata da umani e alieni, in armonia.
Francesco ci farà sentire i pezzi di “Basta”, il suo disco uscito quest’ottobre, subito notato da Rockit e… dalla BBC
Dopo di lui, djset a cura di LaLou & Dipi: interferenze dall’alta modulazione di frequenza di Radio Fragola
Garage&psychiatric rock.

Sabato tornano all’ovile le serate organizzate dal collettivo Licht Und Blindheit, che da anni promuove a Trieste la scena dark e che proprio a Tetris ha mosso i primi passi. Per celebrare questo ritorno a casa regaleranno a tutto il pubblico del Tetris della vera poesia: il raffinatissimo, malinconico, suadente post-punk dI FRANCIS AND THE PHANTOMS già ospiti delle serate Licht Und Blindheit in passato, che ancora una volta racconteranno storie sinistre e dolcissime in varie lingue, compreso il friulano.
Dopo il concerto, una notte di dark, punk, post punk, new wave, elettronica, EBM e tanto altro con le sapienti scelte di Felixxx (from pLaStiK!) e di Cosmo Cocktail (Licht und Blindheit).

Gli eventi di Tetris sono riservati ai soci.

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *