2 Dicembre 2016

Follie, scappare dalla guerra, rincorrere la guerra

el sunto Follie. Scappare dalla guerra, Rincorrere la guerra. Mostra fotografica sulla Grande Guerra.
Fino al 8 gennaio 2017, il castello di Duino ospita una mostra fotografica intitolata “Follie, scappare dalla guerra, rincorrere la guerra”, organizzato e curato dall’associazione Ermada.
Follie racconta la prima Guerra Mondiale da una prospettiva insolita che solitamente passa in secondo piano, attraverso storie di irredenti, volontari, soldati, entusiasmi, impatti e conseguenze.
Analizza la follia dal punto di vista emotivo, dell’entusiasmo e della smania di combattere sul fronte, e della follia come patologia, conseguenza della vita da trincea.
 I Testi e e le grafiche sono a cura di: WOO (Francesco Zardini, Nicole Rodda e Sara Sossi)follie manifesto
Tag: , , , , , , .

5 commenti a Follie, scappare dalla guerra, rincorrere la guerra

  1. Avatar Giorgio Milocco

    Desiderei comprare il catalogo della mostra

  2. Avatar michela

    la fotografa Lalage Sonw ha fatto un’operazione molto interessante: una serie di ritratti a giovani soldati, prima durante e dopo la partenza per l’afghanistan. I mutamenti dei volti e degli sguardi, fissati dalla fotografia, sono inquietanti e interessanti.

  3. Avatar michela

    ops….Snow e non Sonw

  4. Avatar sergio zerial

    la seconda fotografia riporta dei soldati del famoso battaglione di marina detto K.u.K. Seebaon comandato dal Vice ammiraglio barone Alfred von Koudelka reclutato a Trieste fra i giovani

  5. Avatar sergio zerial

    dimenticavo la foto è Sistiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.