16 giugno 2016

Dipiazza-Warhol: intercettata la telefonata

el sunto Finalmente il mistero della leggendaria telefonata Dipiazza-Varol viene svelato. Ecco l'intercettazione in esclusiva!

Roberto Dipiazza chiama, Andy Warhol, per gli amici Andi Varol, risponde.

Ecco finalmente l’intercettazione della leggendaria telefonata di qualche tempo fa. Buon ascolto! E per chi che no pol scoltar, alleghiamo la trascrizione.

Bibliografia essenziale, o meglio ecco come si sono conosciuti Warhol e Dipiazza 🙂  http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2006/05/23/warhol-varol.html

Pronto, Andi Varol, disturbo?
– Ah ciao robi, blando no preocuparte, stavo solo sburtando radicio…
– Ah bon bon, el radicio anche mi me piasi. Scolta, son al balotagio con Cosolini, te rivassi passar de qua che femo una bela mostra al salon dei incanti, una roba cocola, dele tue…
– Sì figon! Go sentido grandi robe de Trieste… sto giro podemo farla in Porto Vecio no? Xe finalmente praticabile no? Bel lavor, bravo!
– Sì sì, bon… ma quel in realtà no go fato mi, ga fato l’altro Robi, Cosolini, meo se femo de un’altra parte…
– Tipo Ponterosso? Go visto che xe una piaza belissima desso! Bravo, figada!
– Sì ma… in realtà anche quela la ga fato l’altro Robi, Cosolini insoma, là mi gavevo fato un parchegio…
– Femo in Largo Panfili? Go visto le foto, ciò bravon te son stado!
– Eh no… anche quel lo fato l’altro Robi, Cosolini… co iero mi iera un parchegio… ma insoma dei, ben, pensa una meo…
– Bon pensemo anche a un concerto a fine mostra… go sentì grandi robe, Pearl Jam, Springstin… benon la musica che te ga portado, benon…
– No vara… anca quei xe roba de Cosolini… ma… me xe vegnuda un’idea… se te vol gavemo Umberto Lupi eh…
– E poi go pensado che podemo far una bela festa con tuti i espositori, tipo quela che te ga organizado per Expo2008, el posto xe figon, ‘ssai bela idea!
– Hemm, no, ala fine no la gavemo fata…
– Bon va ben dei, no xe pensier. Per fortuna no xe Camber dei, visto che l’ultima roba che te ga fato xe stada decamberizar trieste…
– Ehm no, veramente sto giro el xe la nostra punta de diamante… te sa, gavevo bisogno de voti…
– Bon scolta Robi… sa cossa… dame el numero de Cosolini dei che ciamo lui, femo prima.

Tag: , , .

14 commenti a Dipiazza-Warhol: intercettata la telefonata

  1. Jure

    ciò…

    sta storia me ga fato girar la testa a 380 gradi…

    me par de eser un gufo… 😉

  2. Fiora

    @1
    de anorum che ghe a giremo (a 380gradi 😉 ) sto cortel ‘ntela piaga a quel del formaio….

  3. Gianni Bua

    Standing ovation………………..

  4. giorgio (no events)

    …bel, de rider, ma se de lunedi sarà sul serio cussì, sarà de pianzer.

  5. gianna

    nel frattempo son saliti a 400.

  6. Fiora

    fonti a Lui vicine riferiscono che nel pregresso quadriennio sabbatico si è applicato ad un diligente ripasso di geometria, mentre soprattutto in questi giorni a far di conto si sta ringalluzzendo

  7. Fiora

    …perché per ora i conti gli tornano 😉

  8. giorgio (no events)

    …quando poi ha scoperto che esiste anche il sistema di misura centesimale, nel quale l’angolo giro corrisponde a 400 gradi centesimali, ha telefonato a Piero Angela per organizzare in fretta e furia una puntata speciale di Quark in Piazza della Borsa.

  9. Fiora

    e a partir de ‘desso stop! quel che xè in barca xè in barca .
    E vinca il Migliore *

    * no i lo ciamava cussì a Togliatti?! Gnente gnente beca punti el comunista alto che privilegia el basso profilo vs el tricche &ballacche del aversario ….

  10. gianna

    E quando poi grazie a compasso e righello angolo ottuso vs. angolo acuto non avranno più segreti, specie quello ottuso detto anche ottusangolo, per tacere di tangenti e bisettrici, seni e coseni, il ripasso sarà completo e si potrà passare alle geometria solida. Più facile con le formine, questa, meno astratta. L’importante sarà poter scegliere, liberamente, tra i 360 e i 400 gradi Farenheit, gettando per sempre alle ortiche i fantasmagorici ancorché seducenti 380.

  11. giorgio (no events)

    Vado a letto ascoltando “Canzone Di Notte N. 2” di Francesco Guccini:

    Ma adesso avete voi il potere,
    adesso avete voi supremazia, diritto e Polizia,
    gli dei, i comandamenti ed il dovere,
    purtroppo, non so come, siete in tanti e molti qui davanti
    ignorano quel tarlo mai sincero
    che chiamano “Pensiero”…

  12. Fiora

    @11
    ma dei! no stemola far cussì tragica.
    Do’ anzianoti che se passa el testimone, oramai tropo in là coi ani per meterse a far i ege-moni.
    I ditatori sanguinari no invecia e quei che invecia i se ridimensiona, fazendo el conto ala riversa ddei ani che ghe resta prima de rivar ‘vanti padreterno e no i fa i….moni!
    A parte tuto che volubile che xè l’eletorato, ciò!l’usente ga onorevolmente rimontà, anche se no ga bastà. El subentrante ga confermà, ma de misura.
    Come giornada no ga influì, perché iera troppo missià per disertar e ‘ndar al bagno ,dioguardi in jugo che ne bechi stratempo e ne se bagni le straze ‘pena messe a sugar a casa, che lavar de domenica costa de meno…
    Mi go portà in segio i mii dò cagneti. Si può, ghe fazo al presidente de segio. si accomodi,gentile signora, basta che la consiglino bene. Nel riconsegnarghe la scheda ghe go tornà el witz .Ah, mi sono attardata perché ero confusa. Uno mi consigliava Dipiazza e l’altro Cosolini 😉

  13. giorgio (no events)

    @12 Fiora: el Vostro morbin “baipartizan” me fa tornar el soriso in questo mufo lunedi.

  14. Fiora

    @13
    finila de remenar con quel Voi ,vù! che so ben ‘ndove che ‘nde a parar (e me xè ciaro che no aludè al ventenio 😉 )
    e tignimo duro, Giorgio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *