10 giugno 2016

Intimidazione all’assessore comunale Famulari. “C’è un’aria pesante”

el sunto L'8 giugno all'hotel Savoia e' successo un grave episodio nei confronti dell'assessore comunale Laura Famulari. Di seguito l'intervista.

 

Assessore Famulari, ci racconta cos’e’ accaduto?

Io sono uscita dalla sala del Savoia, dove due giorni fa si stava svolgendo il confronto tra i candidati sindaco  e sono stata avvicinata da alcune persone che avevano bisogno di informazioni nei meriti dell’assessorato alle politiche sociali quando ad un tratto si è avvicinato Marcello Di Finizio che fissandomi da vicino e registrando tutto ha cominciato ad utilizzare frasi poco gradevoli nei miei confronti, come “Ti devi vergognare”. I modi con i quali si è avvicinato sono stati aggressivi e tra le altre cose non è la prima volta che succede, visto che anche sui social network utilizza da tempo questi toni in maniera continuativa. La vicenda è esasperante, mi filmava ed urlava, mi sono trovata in difficoltà, quasi con le spalle al muro. E le dico, sa qual è il punto che mi ha fatto riflettere maggiormente?

Prego.

Il fatto che il tutto si sia svolto in un clima di generale indifferenza. Credo che ci sia un’aria un po’ pesante, soprattutto nei toni.

E’ questa l’atmosfera che si respira in campagna elettorale?

Per quanto mi riguarda sì, senza dubbio. I toni non sono per nulla rispettosi. Non è una situazione piacevole.

Ha preso dei provvedimenti legali nei confronti di Di Finizio?

Sto valutando. Il tutto va al di là dell’episodio singolo. È un comportamento protratto nel tempo che porta all’esasperazione e credo debba esserci una seria riflessione in merito.

11 commenti a Intimidazione all’assessore comunale Famulari. “C’è un’aria pesante”

  1. Filomena

    Sono letteralmente basita dalla lettura dell’articolo. Non viene assolutamente contestualizzata la vicenda, in quanto non vengono riportate informazioni circa gli antecedenti che possono aiutare a collocare le persone coinvolte in una cornice narrativa. Viene da chiedersi: quali sono le motivazioni che possono spingere una persona (che poi esagerando passa dalla parte del torto, sicuramente) a esprimere rabbia? E’ motivata? Come giudichiamo l’operare politico di Laura Famulari? Cosa ha fatto per Trieste (non affanatevi a cercare la risposta, quella posso comunicarvela francamente: un bel nulla!) Puo’ mai essere che le riflessioni che l’assessore si auto-prescrive siano rivolte soltanto all’esame del comportamento altrui e non al proprio (se non a quello di entrambi, in reciproca dialogicita’???). E andando ancora oltre…ma lo spessore culturale dei coinvolti, e di chi riporta notizie frammmentarie…DOV’E????

  2. s

    E stato un comportamento abusivo tra un uomo verso una donna. Aldila della politica e tutto il resto.

  3. Nessuno si ricorda chi è Di Finizio? Quello di Oltre la Luna, che appendeva striscioni sul Cupolone e sull’Ursus per protestare contro le assicurazioni. Detto questo, a Trieste abbiamo già avuto un assessore scomodo Cecchini, socialista, ammazzato da un picchiatello. Nessuno ci può togliere di testa che l’assassino quella volta non fosse stato istigato da qualcuno.

  4. Fiora

    @1 Filomena
    ho fatto fatica a leggere per intero questo commento. Mi sembra inverosimile che la notizia di un tale che insolentisce ripetutamente una donna, sia pure limitatamente al suo ruolo istituzionale, suggerisca di soppesare soggettivamente quanto l’insolenza sia motivata.
    Stiamo fresche come categoria se dalle stesse componenti ci tocca di leggere che beh sì , tutto considerato questa “inetta” se lo merita sto stalking da parte del noto pittoresco agitatore,tassativamente per interessi propri…

  5. Fiora

    @1
    ” non viene assolutamente contestualizzata la vicenda…” “cornice narrativa…” E nientepopodimeno che ” reciproca dialogicità ???”
    Sono io a metterci tre punti di domanda e a dichiararmi basita a fronte di sta sequela di paroloni…

  6. Fiora

    …paroloni come vestitucci pomposi e sotto al vestito,niente.

  7. Jure

    “Filo-mena l’assessore Famulari”

  8. Fiora

    @7
    Grandissimaaaaa!

  9. Simonetta

    @Fiora son d’accordo. Vergognoso il commento di Filomena

  10. Fiora

    mi fa piacere ,Simonetta che l’improvvida sortita abbia toccato anche la tua sensibilità.
    E giacché mi “provochi,” sottolineo anche la chiusa ,ineffabile quanto il testo che precede.
    ” lo spessore culturale dei coinvolti…DOV’ E?”
    domanda che vorrebbe essere retorica, cui mi sento di rispondere con un modesto cosa c’entra nella vignetta lo spessore culturale? e con un maligno non so dove si celi lo “spessore culturale” ma mi pare che latiti nell’autrice dell’ampolloso post 1… 😉

  11. Fiora

    mi fa piacere ,Simonetta che l’improvvida sortita abbia toccato anche la tua sensibilità.
    E giacché mi “provochi,” sottolineo anche la chiusa ,ineffabile quanto il testo che precede.
    ” lo spessore culturale dei coinvolti…DOV’ E?”
    domanda che vorrebbe essere retorica, cui mi sento di rispondere con un modesto cosa c’entra nella vignetta lo spessore culturale? e con un maligno non so dove si celi lo “spessore culturale” ma mi pare che latiti nell’autrice dell’ampolloso post 1… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *